Brasile: le migliori spiagge di Rio de Janeiro

Rio de Janeiro, colori, oceano e divertimento. Da visitare per scoprire tutte le sue spiagge.

Ci sono cose di cui, nella vita, si può fare tranquillamente a meno ed altre per cui vale davvero la pena lottare pur di averle. Tra queste ultime sicuramente rientra una “giro” sulle spiagge che rappresentano più di tutte, nell’immaginario collettivo, la vacanza al mare: quelle di Rio de Janeiro in Brasile.

Si avrà solamente l’imbarazzo della scelta per scegliere dove andare a prendere la “tintarella”. Scogli o sabbia finissima, spiagge confinanti con la foresta o spiagge urbane, con mare calmo o impetuoso. Qualsiasi sia la predilezione, verrà sicuramente accontentata. Come scegliere? Vediamo insieme le migliori spiagge di Rio de Janeiro

Spiagge di Rio de Janeiro

Partiamo con il dire che, a differenza di quanto accade in Italia, tutte le spiagge di Rio de Janeiro sono libere.

Advertisements

Ne potranno quindi usufruire tranquillamente cittadini e turisti che vogliano passare qualche ora di relax al sole oppure divertirsi praticando beach volley, calcio, beach tennis e moltissimi altri sport da spiaggia. Se si necessiterà semplicemente di uno sdraio, basterà richiederla al gestore della baracas di turno al prezzo di pochi reais.
Considerando la conformazione del territorio di Rio, si potranno trovare tre grandi ambienti lungo i 179 km di litorale delle 70 spiagge: quelle oceaniche, quelle disposte internamente alla Baia di Guanabara ed infine quelle lungo la Baia di Sepetiba.

Spiagge oceaniche

Ipanema, Copacabana e Leblon: definirle famose potrebbe apparire alquanto riduttivo, sono probabilmente le spiagge più belle di tutto il Brasile. Acqua pulita, onde alte e un panorama mozzafiato sono il biglietto da visita per questo angolo di paradiso.

Ipanema, forse la spiaggia più affascinante di Rio de Janeiro, è costeggiata da hotel ed edifici meno invadenti rispetto alla spiaggia di Copacabana. Infatti, Copacabana è collocata in una delle zone più densamente popolate al mondo, lunga 3.4 km, è costellata di campi di foot-volley e beach-volley.

Immortalata in un numero indefinito di film, è probabilmente la spiaggia più famosa al mondo; Leblon, parte finale di Ipanema, rientra nella zona più ricca di Rio. Nulla da invidiare, in termini di bellezza, ad Ipanema e Copacabana, risulta però più tranquilla e meno movimentata.

Spiagge della Baia di Guanabara e Sepetiba

Collocata nell’entroterra di Rio de Janeiro, la baia è un braccio di mare chiuso ricco di spiagge, porti e industrie ed un’altissima densità abitativa.

Forse meno indicate rispetto ad altre per la balneazione, ma comunque stupende per un pò di relax al sole o per una passeggiata.

La spiaggia di Botafogo, 700 metri di lunghezza, è situata di fronte al Pan di Zucchero e offre un panorama davvero meraviglioso. L’acqua è sostanzialmente inquinata e non indicata per la balneazione, ma la spiaggia risulta perfetta per chi ama camminare, fare sport e prendere la tintarella.

Le acque della spiaggia di Ramos, purtroppo, acque anche in questo caso, sono molto inquinate ma la vicina Piscinão de Ramos, una spiaggia artificiale con acqua salata risulta invece frequentatissima. Stesso discorso per le spiagge dell’Isola di Paquetá: l’acqua è sempre quella che si potrà trovare in altri luoghi della Baia, quindi sostanzialmente inquinata. Alcune spiagge come Praia do Relógio, Praia da Moreninha o Praia da Imbuca sono dei luoghi incantevoli e suggestivi per staccare dalla frenesia cittadina.

Spiaggia di Flamengo: costeggiando l’omonimo parco, la spiaggia offre agli assidui frequentatori che vivono in questa parte di Rio, un’acqua migliore rispetto a quella di Botafogo. Ideale per coloro che non hanno voglia o modo di arrivare ad Ipanema.

Infine, nella Baia di Sepetiba, le acque sono calme, e le spiagge incantevoli. Sono ricchissime di locali e ristorantini, per una vacanza all’insegna del relax. Purtroppo però anche in questo caso, la Baia di Sepetiba non ha acque idonee alla balneazione.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Isola di Gozo: spiagge più belle e discoteche

Blue Lagoon Malta, spiaggia e come arrivare

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media