Notizie.it logo

Isola di Bali: dove si trova e in che spiagge andare

isola di bali

Tramonti mozzafiato, spiagge paradisiache e un mare cristallino: parliamo dell'Isola di Bali.

L’isola di Bali è senza dubbio una delle più belle del mondo, qui si possono ammirare dei paesaggi davvero spettacolari. Ecco perciò qualche informazione utile, dove si trova e in che spiagge andare, per coloro che avranno voglia di intraprendere un viaggio in questo luogo.

Dove si trova isola di Bali

La prima cosa da considerare, è che questa meravigliosa isola appartiene all’arcipelago delle Piccole Isole di Sonda, situata precisamente in Indonesia. A Ovest si trova lo Stretto di Bali che la separa da Giava e, a Est, c’è lo Stretto di Lombok.

L’isola non conta certo un ampio territorio: 5560 chilometri quadrati fatti di paesaggi mozzafiato. Inoltre, la zona orientale e quella centrale dell’isola di Bali sono caratterizzate da aree montuose mentre, in quella meridionale, si possono trovare tanti corsi d’acqua.

I turisti sono attratti dalle spiagge di Bali, dei gioielli paradisiaci incontaminati, in cui la traccia dell’uomo è ridotta al minimo.

Bali: spiagge migliori

Una delle spiagge più ambite dai turisti è senza alcun dubbio Kuta Beach. Essa è lunga circa 12 chilometri ed è famosa in tutto il mondo per due motivi: i colori spettacolari dei tramonti e la possibilità di praticare surf. Senza dimenticare che anche la vita mondana di Kuta Beach non è da sottovalutare, grazie alla presenza di bellissimi locali e posti dove potersi divertire.

Altra spiaggia da non perdere per coloro i quali si trovassero in vacanza all’isola di Bali, è Legian Beach, sostanzialmente il prosieguo di Kuta, pur essendo meno affollata. Qui si possono notare le onde vigorose che nell’arco della giornata si formano.

Si tratta della scelta ideale per chi ama camminare in riva al mare.

Seminyak Beach è dotata di una doppia vita, quella diurna e quella notturna. Nell’arco della giornata ci si può rilassare al sole, oltre a poter praticare sport acquatici ed ammirare paesaggi naturali stupendi. La notte, invece la movida diventa molto coinvolgente per tutte le età.

Altra spiaggia da non perdere soprattutto per chi ama immergersi in una vacanza all’insegna della natura è Lovina Beach. Questa non è quasi mai affollata e molti turisti la prediligono in quanto è semplice ammirare i delfini con i loro tuffi acrobatici. Si può noleggiare una barca per andare a largo, soprattutto di prima mattina, e godersi lo spettacolo dei cetacei. Così come ci sono moltissime persone che adorano fare snorkeling tra i pesci che compongono una ricca fauna marina.

I turisti che decidono di visitare quest’isola delle meraviglie, oltre alle splendide spiagge sopra citate, non possono assolutamente perdersi alcuni altri posti magici.

Uno di questi è Pandawa Beach, una spiaggia davvero molto particolare. Un po’ fuori mano, dunque non semplice da raggiungere: per arrivarci molti scelgono di andare a piedi attraverso un sentiero tra le scogliere di tufo. Il che garantisce una visuale unica e che probabilmente in nessun altro posto sarebbe possibile ammirare.

Così come chi ama godersi lo spettacolo della natura totalmente incontaminata, non potrà farsi scappare la possibilità di fare tappa in un’altra spiaggia sensazionale, Bingin Beach. Questa presenta una distesa di sabbia sormontata da scogliere altissime che cadono a picco nell’acqua. Unico neo è che la bassa marea dura per molto tempo, motivo per cui non sarà certo semplice godersi un bagno.

Mentre per coloro che si trovano all’isola di Bali per un viaggio romantico o in viaggio di nozze, Jimbaran Beach può diventare un vero e proprio nido d’amore.

Si tratta di una spiaggia lunghissima sulla quale sorgono alcuni locali tipici dove si può consumare una deliziosa cena a lume di candela all’insegna dei colori del tramonto. L’isola di Bali ha dunque tantissimo da offrire ai numerosi turisti che ogni anno affollano questa spettacolare zona.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche