St Tropez: mare e vita notturna

St Tropez, mare, divertimento e un fascino intramontabile. Un luogo lussuoso ed esclusivo.

St Tropez, per esteso Saint-Tropez, è un comune francese con poco meno di 5000 abitanti, situato nella regione della Provenza fino alla Costa Azzurra. Morfologicamente è una penisola che affaccia su un golfo non di grandi dimensioni.
Probabilmente non si dovrebbero nemmeno fare le presentazioni, è una piccola cittadina ma nell’immaginario comune è sempre stata sinonimo di ricchezza ed élite.

La città si costella di boutique di altissimo livello per tutti gli amanti dello shopping.

Mare a St Tropez

Tra le attrazioni di Saint-Tropez da poter visionare, c’è il quartiere dei pescatori ed il vecchio porto. Quest’ultimo caratterizzato da un molo antico e da ancore enormi dove poter visionare il mare e scattare foto.

Cosa non può mancare in Costa Azzurra? Il mare sicuramente, ci sono spiagge molto belle come quella di Pampelonne, con sabbia bianca e spesso frequentata da personaggi del mondo dello spettacolo.

Da citare inoltre La Ponche, una spiaggia situata nel cuore della cittadina. Per un clima più familiare, e meno glamour, si può optare per le spiagge di Sainte-Maxime, anch’esse sabbiose. Specifichiamo che queste spiagge non si trovano esattamente a St Tropez, bensì nella vicina Ramatuelle.

Vita notturna a St Tropez

Il divertimento notturno, in quel di Saint-Tropez, è garantito un po’ ovunque nei locali sul mare e in città.

Un nome su tutti è Les Caves du Roy, locale costellato di VIP in cui è possibile ballare per tutta la notte osservando un paesaggio suggestivo. Ovviamente punto debole del luogo è il costo di entrata che per molti può essere proibitivo. In alternativa, c’è il più abbordabile Bar du Port che con la sua chiusura alle sei del mattino, offre un’abbondante colazione come servizio aggiuntivo.

Naturalmente, oltre ai bar e ai locali notturni, che si occupano prevalentemente di far ballare i propri ospiti, il luogo offre diverse attrazioni nel centro città.

Si possono osservare i tanti yacht presenti nel porto che, pur essendo di piccole dimensioni, permette di far sbarcare navi imponenti grazie al fondale molto profondo. E’ possibile passeggiare e ammirare numerosi negozi di ogni marca che danno, dopo pochi passi dal porto, direttamente sul corso. Piccola e ricca di fascino: St Tropez, anche architettonicamente, non è ciò che ci si aspetterebbe da un popolo così fantasioso. Certi sostengono che la città viva più del suo mito che della sua reale bellezza.

Si consiglia di visitare anche la vicina Saint-Maxime, cittadina anch’essa con il porto e che, garantisce più attrazioni. Concerti ed un centro città molto più folcloristico ed architettonicamente più complesso. Con una spesa irrisoria è possibile imbarcarsi e prendere il battello Verde, in meno di mezz’ora si è da una città all’altra; in questo modo si può avere anche la possibilità di vedere Saint-Tropez da lontano.

Saint-Tropez è una realtà piena di ricchezza ed esuberanza, se si ama lo shopping di altissimo livello, se si amano gli yacht e tutto ciò che è lusso, St Tropez è la città perfetta. Ideale anche per chi vuole un mare limpido e delle spiagge con sabbia bianca, senza rinunciare alle feste e al divertimento a notte fonda. Nota dolente è sicuramente il grande costo di muoversi nella zona, tutto ha un costo abbastanza elevato e sembrerà di spendere tanto anche se non si è comprato quasi nulla. Si consiglia di approfittare della grande fonte di acqua al centro della città, dove usualmente si svolge il mercato, poiché bar e negozi addetti alla vendita, chiedono cifre proibitive.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Isola di Bali: dove si trova e in che spiagge andare

Isola di Sal, cosa vedere e che escursioni fare

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.