Notizie.it logo

Brescia cosa vedere nei dintorni: i nostri consigli

brescia cosa vedere nei dintorni

Brescia centro e dintorni, sono assolutamente da visitare!

Brescia è una città molto carina e può essere una meta ideale per trascorrere un fine settimana lontani da casa e gustarsi una visita in un posto poco inflazionato ma con tantissime interessanti da vedere. Si tratta di una delle città d’arte più interessanti e belle di tutta la Lombardia ed è perfetta anche se si desidera effettuare una gita fuori porta lontani dal caos della metropoli Milano.

Inoltre, Brescia, si trova in un’ottima posizione a metà strada tra due dei più bei laghi dell’Italia settentrionale, il Lago di Iseo e il Lago di Garda. Da lì, quindi spostarsi sarà facile per godere di posti meravigliosi come Sirmione, ad esempio, raggiungibile da Brescia in pochissimo tempo.

Brescia cosa vedere nei dintorni

Conosciuta anche come la “Leonessa d’Italia”, grazie alla sua resistenza contro l’esercito austriaco, Brescia è molto famosa e antica.

Fu fondata dai Romani ed è patrimonio dell’UNESCO dal 2011. Raggiungere Brescia è molto semplice. La città si trova a circa 100 km da Milano e da lì può essere comodo arrivare sia in treno che in auto. Se si sceglie di arrivare con l’aereo, va bene atterrare in qualsiasi aeroporto milanese oppure sfruttare quello di Bergamo. Per chi desidera spostarsi nei dintorni bresciani, noleggiare un’auto è sicuramente una buona soluzione.

La Cattedrale

La Cattedrale di “Santa Maria Assunta” è chiamata anche “Duomo Nuovo” ed è di fatto la chiesa più importante della città. Con la sua facciata è davvero una meraviglia da non perdere durante una passeggiata in centro città.

Venne costruita nel 1600 sulla chiesa pre-esistente dedicata a San Pietro de Dom e per questo viene, ancora oggi, chiamata “Duomo Nuovo”.

Si affaccia sulla piazza principale di Brescia, Piazza Carlo V.

Siamo di fronte ad uno degli edifici storici della città, oltre ad essere uno di quelli più conosciuti. Questo risale al X secolo ed ha una particolarissima forma circolare, da qui il soprannome di La Rotonda (viene chiamato anche Duomo Vecchio). Si trova proprio accanto alla Cattedrale di “Santa Maria Assunta”.

All’interno è possibile ammirare numerose opere di Moretto e Romanino, oltre ad uno spettacolare sarcofago marmoreo appartenente al Vescovo Maggi.

Capitolium e Teatro Romano

Il Capitolium una testimonianza palese delle origini romane di Brescia (chiamata anticamete Brixia). Il Capitolium è un tempio romano che era dedicato a Giove, Giunone e Minerva e si affaccia su Piazza del Foro.

La costruzione risale ai primi anni del dopo Cristo ad opera dell’Imperatore Vespasiano.

L’edifico rappresenta uno dei maggiori resti romani del Nord Italia ed è riconosciuto come Patrimonio UNESCO.

Il Teatro Romano è un altro edificio da non perdere. Questo fu eretto durante l’era di Augusto, per poi subire un restauro durante l’età Flavia. La costruzione sfruttò la pendenza naturale del Cidneo. Quello di Brescia è uno dei teatri romani più grandi dell’Italia Settentrionale ed anche questo è divenuto Patrimonio UNESCO.

Museo Nazionale della fotografia

Che sia una passione oppure no, nel Museo Nazionale della Fotografia vale la pena andare. Il luogo è interessante anche per coloro che desiderano scoprire l’affascinante mondo della pellicola e del cinema.

Il museo mette in mostra macchine fotografiche ed oggetti per il cinema che raccontano queste forme di arte, dall’inizio delle sperimentazioni fino alle avanzate tecnologie di oggi.

Inoltre, il Museo ospita spesso mostre interessanti e variegate.

Il Castello e la piazza

Il Castello di Brescia è uno dei simboli della città, quindi vale la pena fargli visita. Si trova in cima al Cidneo e domina tutta Brescia. Risale al Medioevo e venne eretto sui resti di un vecchio insediamento romano.

All’interno sono ospitati il Museo delle Armi ed il Museo del Risorgimento. Castello e musei possono essere visitati comperando un biglietto cumulativo.

Piazza della Loggia è sicuramente la più famosa di Brescia, avendo anche sede il Municipio della città. La sua fama, purtroppo, risale anche all’attentato del 28 maggio del 1974 dove morirono 8 persone e ne furono ferite un centinaio. Piazza della Loggia è un simbolo da non perdere durante una visita alla città di Brescia.

Nei dintorni

Se si vogliono esplorare i dintorni di Brescia, una gita a Sirmione è sicuramente consigliata per splendidi panorami sul Lago di Garda e per visitare la Rocca Scaligera.

Inoltre, si potrà dedicare del tempo anche ad ammirare il Vittoriale, con il suo giardino botanico, la villa di D’Annunzio.

Anche la parte della Franciacorta per gustare prodotti enogastronomici di eccellenza può essere un posto da inserire nell’itinerario. Se invece si è alla ricerca di relax, il Lago di Iseo è la soluzione perfetta.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche