Casa di Mozart, cosa vedere a Salisburgo

Un salto nel passato, a casa di uno dei compositori più grande di tutti i tempi, Mozart.

Uno dei siti turistici più ricercati quando si visita Salisburgo è la casa di Mozart. Il monumento è situato al n.9 di Getreidegasse ed è la casa in cui nacque Mozart il 25 gennaio 1756. L’appartamento si trova al terzo piano di un piccolo palazzo nel centro della Salisburgo vecchia.

Mozart e la casa natale

Wolfgang Amadeus Mozart visse solo i primi anni dell’infanzia nella casa di via Getreidegasse. Il padre Leopold, direttore della cappella di corte, trasferì infatti la famiglia, a pochi anni dalla nascita del settimo figlio Wolfgang, in una casa più grande a Makartplatz.

Nella parte posteriore della casa-museo è stato realizzato un tipico appartamento borghese dei tempi del compositore.

Cosa visitare nella casa di Mozart

La casa di Mozart è diventata museo nel 1880. In essa vi sono esposti il violino che il piccolo Wolfgang usava per esercitarsi, il violino da concerto del grande compositore, il pianoforte a martelli, il clavicordo ma anche molti ritratti e lettere della famiglia di Mozart.

Troviamo infatti il quadro ad olio Mozart al pianoforte, dipinto da Joseph Lange. Numerosi anche gli effetti personali del genio della musica.

Nel museo i reperti sono suddivisi in tre fondamentali sezioni:

  • Mozart e l’università di Salisburgo;
  • L’amicizia fra Mozart e alcune famiglie di Salisburgo;
  • La musica sacra e il culto dei santi.

Il secondo piano della palazzina che ospita la casa di Mozart è tutto dedicato a Mozart ed il suo rapporto con il teatro. Al primo piano invece la Fondazione Internazionale del Mozarteum allestisce delle esposizioni straordinarie annuali.

Salisburgo, cosa vedere

Sebbene la casa natale di Mozart sia una delle attrattive principali della città austriaca, vi sono altri poli d’interesse per i turisti. Questa città-gioiello ospita nella Neustadt il Castello di Mirabell, diventato celebre perché è stato sede delle riprese del film: Tutti insieme appassionatamente.

A sud della città si trova il castello rinascimentale di Hellbrunn, con un giardino famoso per i giochi d’acqua e vicino allo zoo cittadino. Per gli amanti dello shopping, vicino la casa di Mozart a Getreidegrasse, si potrà acquistare ciò che si desidera.

Attrazione di spicco della città è sicuramente il Festival di Salisburgo che ogni estate diventa un centro internazionale di musica di qualità. La città diventa un unico, grande palcoscenico di musica classica. Visitando Salisburgo una tappa sicura è rappresentata dalla fortezza di Hohensalburg, costruita nel 1077, ospita all’interno il Toro di Salisburgo, un organo a canne del Cinquecento che con il suo suono annunciava l’apertura e la chiusura delle porte.

Ma chi visita Salisburgo lo fa anche per i suoi straordinari panorami. Uno dei più importanti balconi panoramici è la Terrazza Humboldt, sita al Museum der Moderne Monchsberg.

Anche la gastronomia è polo d’interesse per i turisti. Ristoranti eccellenti e rinomati offrono il meglio della gastronomia austrica, nota nel mondo in particolare per i suoi dolci. Non di meno Salisburgo è famosa per la sua birra, molto numerosi i birrifici che offrono la loro specialità.

Per visitare Salisburgo niente di meglio del DomQuartier, un allestimento nato nel 2014 e che con un unico percorso di visita, permette di conoscere i principali musei, gallerie e saloni della città.

Dopo avere visitato i siti culturali, una sosta nei tipici caffè e pasticcerie è un dolce momento. Caffè insieme a strudel, cioccolatini, la torta Sacher sono il giusto relax per fare un carico di bontà ed emozioni. Salisburgo offre a chi la visita aspetti culturali, artistici, naturalistici, gastronomici indimenticabili.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove fare giro in Parapendio

Vienna, cosa vedere nella capitale austriaca

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.