Casa natale di Napoleone ad Ajaccio: storia e visita

Visita alla casa natale di Napoleone ad Ajaccio, tra cimeli di famiglia e curiosità su uno dei personaggi storici più importanti d'Europa.

Una visita obbligatoria da fare ad Ajaccio è quella alla casa natale di Napoleone Bonaparte, per scoprire la storia e le curiosità sul famoso personaggio storico.

Casa natale di Napoleone ad Ajaccio

Nella capitale della Corsica, Ajaccio, si trova il luogo in cui nacque il famoso generale francese che fondò il Primo Impero francese.

Un luogo storico ricco di curiosità, che ripercorre i primi anni di vita e la giovinezza di Napoleone Bonaparte.

Un tuffo nel passato, che parte dalla storia della famiglia Bonaparte, passando per la nascita di Napoleone, il 15 agosto 1769, fino ad oggi.

Ad oggi la casa natale di Napoleone è diventata una casa-museo, che attira ogni anno migliaia di turisti, situata a pochi passi da Place Letizia in Rue Saint Charles, nel cuore della città.

Ma scopriamo, adesso, la storia di questa famosa casa e tutte le curiosità nascoste tra le sue mura antiche.

Bonaparte

La storia

La storia della famiglia Bonaparte ad Ajaccio inizia sul finire del XV secolo con Francesco, il primo Bonaparte stabilito in Corsica.

Il suo soprannome, il Moro di Sarzane deriva dal nome della piccola città italiana da cui la sua famiglia ebbe origine.

Tuttavia, fu sono alla fine del XVII secolo che i Bonaparte si stabilirono in una parte della casa che da allora porta il loro nome. Negli anni cercarono di conquistare l’intera casa, piano per piano e persino stanza per stanza. Nel 1766, dopo lunghe trattative familiari e alcuni matrimoni di interesse, la “casa” divenne la più importante della rue Malerba che si trasformerà in rue Bonaparte.

La casa subisce riparazione e numerosi lavori di restauro. Viene, inoltre, costruita una scala fissa per sostituire la semplice scaletta utilizzata per accedere ai piani superiori. L’unico erede maschio di Bonaparte, Carlo-Maria, sposò Letizia Ramolino nel 1764. Avevano dodici figli, otto dei quali sopravvissuti e sette nati in questa casa di Ajaccio: Joseph, Napoleone, Lucien, Elisa, Louis, Pauline, Caroline, Jérôme. Napoleone trascorse qui i suoi primi nove anni di vita, prima di partire per andare al college ad Autun.

Dopo la rivoluzione, nel maggio 1793 Letizia lascia in fretta Ajaccio con i suoi figli, quindi si imbarca per il continente dove vivrà con i suoi figli a Marsiglia. La sua casa e le proprietà della famiglia furono completamente saccheggiate e la casa fu requisita dagli inglesi.

Sotto il Secondo Impero, la casa ha accolto personaggi importanti come l’Imperatore Napoleone III e dell’Imperatrice Eugenia, l’Imperatrice Eugenia e suo figlio il Principe Imperiale. Passarono di qui anche Gustave Flaubert, Pierre Loti, il Principe di Joinville, Joseph Conrad, Boni de Castellane, Elisabetta d’Austria, Edoardo VII e il Principe Vittorio Napoleone, erede dell’imperatrice Eugenia.

Oggi la casa-museo è collegata al museo nazionale del castello di Malmaison.

Maison Bonaparte

La visita

La Maison Bonaparte è aperta tutti i giorni tranne il lunedì. Dal 1 ° ottobre al 31 marzo: dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 13:15 alle 16:30. Invece, dal 1 aprile al 30 settembre: dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 13:15 alle 17:30.

Il prezzo del biglietto è di 7 euro intero e 5 euro ridotto per giovani dai 18 ai 25 anni che non sono residenti nell’UE, membri di famiglie numerose. L’ingresso è gratuito per i minori di 26 anni residenti nell’UE, insegnanti con Pass-Education, persone con disabilità e loro guida, persone in cerca di lavoro, destinatari di minimi sociali.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere ad Ajaccio in un giorno: le tappe più curiose

Valle Isarco: informazioni sulle escursioni più belle

Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orariWerribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • Weekend San Valentino a EdimburgoWeekend San Valentino a Edimburgo
  • Weekend San Valentino a DublinoWeekend San Valentino a Dublino
  • 
    Loading...
  • Weekend San Valentino a DresdaWeekend San Valentino a Dresda
Entire Digital Publishing - Learn to read again.