Castel Roncolo: storia e informaioni

Tutte le informazioni per conoscere Castel Roncolo e la sua storia.

Il Trentino Alto Adige è una regione ricca di splendidi castelli da visitare. Uno dei più belli è Castel Roncolo, una fortezza con una lunga storia alle sue spalle.

Castel Roncolo: la storia

Castel Roncolo è una delle fortezze più interessanti da vedere, durante una vacanza in Trentino Alto Adige.

Si tratta di uno splendido maniero edificato il XIII secolo su uno spuntone di roccia. La struttura ha subito nei secoli diverse modifiche e vari ampliamenti, che l’hanno resa ricca di fascino. Al suo interno si possono ammirare magnifici affreschi dall’altissimo valore storico e artistico. I dipinti includono rappresentazioni di scene tipiche della vita della corte. Le raffigurazioni principali hanno come tema centrale battute di caccia e tornei fatti da cavalieri.

Visitare il castello permette di immergersi nella storia e nell’arte del Trentino, ammirando uno splendido esempio di fortezza medievale. Prima di organizzare un viaggio nel territorio di Bolzano, è interessante conoscere la storia del bellissimo castello.

13250

Gli affreschi del castello

La fortezza risale al 1237, anno in cui fu fatta costruire dai fratelli Friedrich e Beral von Wangen. Dopo circa un secolo i fratelli bolzanesi Niklaus e Franz Vintler acquistarono la struttura e la riempirono di affreschi di immenso valore artistico. Durante il 1390 i due fratelli fecero costruire accanto al castello la famosa Casa d’Estate, che attualmente si può visitare insieme al resto dell’edificio.

Al suo interno si possono ammirare splendidi dipinti a parete caratterizzati dal tema cavalleresco e da quello letterario. Dentro le sale del Palazzo Occidentale si possono invece vedere illustrazioni che rappresentano la vita quotidiana presso la corte. I fratelli Vintler fecero dipingere anche la cosiddetta Sala del Torneo. Gli affreschi di questo particolare ambiente ritraggono momenti di una gara con le lance. I tornei di questa tipologia erano infatti molto popolari durante l’epoca medievale.

Prezzi dei biglietti

Il castello si può visitare munendosi di un biglietto, il cui prezzo varia secondo precisi parametri. Il costo del biglietto intero per un adulto è di 8 euro. Due adulti e un bambino pagano invece nel complesso 16 euro. Per quanto riguarda le visite guidate, il supplemento ha un costo di 2,70 euro a persona. Il biglietto ridotto ha un costo di 5,50 euro ed è valido per studenti e over 65, persone con handicap e gruppi composti da più di 10 persone. Per quanto riguarda le scuole, ogni bambino paga il prezzo di 2,50 euro. Il supplemento da pagare per la prenotazione di una visita guidata per una classe composta al massimo da 25 bambini è invece di 14,50 euro.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le borracce termiche per chi viaggia molto

Baia dei Saraceni di Varigotti: la spiaggia

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.