Cervia mare: cosa vedere nella località romagnola

Cervia, la meta per una vacanza rilassante e piena di comfort.

Cosa visitare a Cervia mare? Perché scegliere di trascorrere proprio lì le proprie vacanze?

Cervia mare, cosa vedere

In generale, la località romagnola di Cervia rappresenta decisamente una meta molto gettonata ed apprezzata dai turisti, dato che essa incarna il risultato di una perfetta e rilassante vacanza, che può essere anche versatile ed aperta a tutti.

Infatti, questa particolare località romagnola indica un equilibrato congiungimento tra la bellezza incantevole della celebre Riviera Romagnola e quella incontaminata e selvaggia presente nelle antiche saline e nella parte meridionale del Parco del Delta del fiume Po.

Al contempo, tutto ciò viene naturalmente accompagnato ed impreziosito dalle fantastiche e gustose tradizioni culinari romagnole.
Inoltre, il pittoresco comune di Cervia si sviluppa attorno a Piazza Garibaldi, attorno alla quale si sviluppano molti vicoli suggestivi e caratteristici e che rappresenta indubbiamente il fulcro delle principali attrazioni artistiche e culturali della cittadina romagnola, come la famosa Cattedrale, l’immancabile Ponte delle Paratoie e l’illustre Palazzo Comunale, e verso il porto canale della località romagnola, dove è anche situata la celebre Torre di San Michele.

Advertisements

Altri importanti monumenti ed attrazioni di Cervia da visitare sono indicati certamente dall’imponente monumento dedicato alla famosa scrittrice Grazia Deledda, dallo storico Teatro Comunale e dall’eccezionale Piazzale dei Salinari, che offre una prospettiva più diversa e desueta della località cervese.

In aggiunta a ciò, questa graziosa località romagnola è riuscita sempre più a valorizzare ed evidenziare il suo antico appellativo di Città del sale, rendendo le Saline una vera e propria attrazione storica e turistica, nonché imperdibile sotto diversi punti di vista.

Infatti, le Saline di Cervia conducono all’accesso della rigogliosa e strepitosa area naturalistica del Parco del Delta del Po e incarnano un suggestivo e complesso ecosistema, in cui flora e fauna locali sono riuscite ad adattarsi a queste particolari ed estreme condizioni di vita, causate principalmente dalla presenza di un’elevata quantità di sale nelle acque circostanti.

Inoltre, bisogna menzionare anche la visita della splendida Pineta cervese, che è collocata a pochi passi dal centro storico e che gode di un’estrema pace e tranquillità, simboleggiata essenzialmente dalla presenza di una natura incontaminata e variegata, di alcuni splendidi sentieri e di graziosi animali.

Cervia Mare, spiagge

Invece, per quanto riguarda il mare, Cervia dispone di molte spiagge affascinanti ed imperdibili, come per esempio le spiagge della Pinnarella e di Tagliata, che godono di un lungo e vasto litorale di sabbia fine e pulita, impreziosita dalla presenza di una pineta rigogliosa e caratteristica e di un mare vivacemente limpido ed azzurro.

Entrambe queste spiagge cervesi sono naturalmente attrezzate e fornite di ogni genere di comfort e di intrattenimento, sia per le famiglie che per i ragazzi, grazie alla disponibilità di funzionali campi di beach tennis e di beach volley e di innumerevoli e frequenti eventi divertenti e goliardici.

Inoltre, per chi è in cerca di un qualcosa di più rilassante e salubre, in questa fantastica località romagnola sono disponibili le rinomate Terme di Cervia, che si trovano immerse nel brillante e vivace verde della pineta.

Rappresentano decisamente la soluzione più romantica ed ideale per trascorrere una bellissima giornata di coppia attraverso il ricevimento di professionali e piacevoli trattamenti terapeutici e di bellezza da parte di un personale molto competente ed affabile e l’utilizzo di una grande piscina e tiepida termale, dotata di una concentrazione salina adeguata al trattamento ed al miglioramento delle esigenze fisiologiche di ogni ospite.

Infine, bisogna menzionare anche la possibilità di visitare ed accedere ad altre due attrazioni cervesi di grande importanza turistica: la splendida Casa delle Farfalle, che è caratterizzata da un’eccezionale esplosione di colori vivaci e variopinti, e il celebre e divertente parco tematico di Mirabilandia, che è certamente adatto sia per le famiglie che per i ragazzi.

Come arrivare a Cervia?

Fortunatamente la località romagnola di Cervia mare è facilmente raggiungibile sia in auto che in treno: nel primo caso bisogna percorrere l’Autostrada del Mare A14 e successivamente la SS16 Adriatica, mentre nel secondo caso è necessario prendere un treno diretto alla stazione ferroviaria di Cervia, che è molto collegata con le principali città italiane.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Monti della Scozia: quali vedere

Amantea: mare e spiagge migliori

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media