Chapelle Expiatoire di Parigi: misteri e come visitarla

Tutte le informazioni sulla meravigliosa Chapelle Expiatoire di Parigi, un luogo ricco di arte, storia e cultura da non perdere.

Uno dei luoghi più belli e interessanti da visitare a Parigi è la Chapelle Expiatoire, uno splendido monumento ricco di storia e di arte. Scopriamo, quindi, la sua storia e come visitare la storica cappella.

Chapelle Expiatoire di Parigi: storia

La Chapelle Expiatoire è una cappella situata nell’ottavo arrondissement di della capitale francese, a pochi passi da Place de la Concorde.

Questa cappella, dedicata a Luigi XVI e sua moglie Maria Antonietta, è uno splendido monumento ricco di storia e di fascino. In realtà, il re francese e la moglie sono sepolti formalmente nella Basilica di St Denis. Tuttavia, per i primi 21 anni dopo la loro morte riposarono in questo luogo maestoso.

La cappella fu progettata nel 1816 dall’architetto neoclassico francese Pierre François Léonard Fontaine che, con il suo partner Charles Percier, era uno degli architetti preferiti di Napoleone.

L’assistente di Fontaine, Louis-Hippolyte Lebas, invece, ne supervisionò la costruzione.

La cappella si erge in parte sul terreno dell’ex cimitero della Madeleine, dove il re Luigi XVI e la regina Maria Antonietta riposarono dopo essere stati ghigliottinati. Il re Luigi XVIII condivise la spesa di 3 milioni di livres per la costruzione della cappella insieme alla duchessa di Angoulême.

Per la costruzione della cappella ci vollero dieci anni, e la cappella aprì al pubblico nel 1826 alla presenza del re Carlo X.

cappella

Il mistero della cappella

Di recente sono riaffiorati nuovi misteri e nuove informazioni riguardanti la storica cappella. Infatti, pare che Luigi XVI e Maria Antonietta non fossero soli.

Infatti, dopo aver notato delle curiose anomalie sulle pareti, il guardiano della cappella Aymeric Peniguet de Stoutz ha deciso di ispezionare il sito insieme a un archeologo.

Proprio in una intercapedine fra i muri di pietra hanno ritrovato i primi resti di quelle che potrebbero essere almeno 500 persone ghigliottinate durante la Rivoluzione Francese. Mai, fino ad oggi, era stato ipotizzato che delle ossa facessero parte non solo delle fondamenta ma anche inglobate fra le spesse mura della cappella commemorativa.

Place de la Révolution era la piazza della ghigliottina, perciò quell’area era probabilmente diventata una sorta di fossa comune. Pare, quindi, che i costruttori abbiano deciso di inglobare quel patrimonio nella nuova architettura, senza spostare le reliquie.

parigi

La visita

A cappella è aperta da mercoledì a sabato dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 18:30. Per la visita è necessario acquistare il biglietto di ingresso al prezzo di 6 euro. L’ingresso, invece, è gratuito per gli under 18, i turisti europei dai 18 ai 25 anni, disoccupati e disabili con accompagnatori.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cala di Gesso dell’Argentario: come arrivare allo scenario da favola

Barefooting: riconnettersi con la natura in Italia

Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orariWerribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • Weekend San Valentino a EdimburgoWeekend San Valentino a Edimburgo
  • Weekend San Valentino a DublinoWeekend San Valentino a Dublino
  • 
    Loading...
  • Weekend San Valentino a DresdaWeekend San Valentino a Dresda
Entire Digital Publishing - Learn to read again.