Notizie.it logo

Che cosa vedere a Rodi in tre giorni

Che cosa vedere a Rodi in tre giorni

In quanto isola più grande del Dodecaneso, Rodi è ricca di spiagge, ma ci sono molte altre cose da fare sull’isola, come prendere il sole o imparare a fare il surf. Da esplorare le antiche città di Rodi sino alla degustazione di vini in una vineria tradizionale, ecco qualche idea su cosa vedere a Rodi in tre giorni.

Giorno 1: esplora la città medievale.

La città medievale è patrimonio dell’UNESCO, quindi vale una visita. Entra nelle mura fortificate dove potrai camminare lungo la leggendaria via dei Cavalieri del Palazzo dei Grandi Capi dei Cavalieri della città, ammirare le strade acciottolate. Oltre la città vecchia, puoi vistare i resti dell’antica Acropoli, in cui il tempio di Apollo è stato restaurato e offre una vista spettacolare sul mare.

Giorno 2: fare un viaggio lungo le strade della città.

C’è molto di più a Rodi della sua capitale, quindi perché non approfittarne per esplorare alcune delle attrazioni storiche presenti sull’isola, come le rovine delle città doriche di Lindos e Kamiros, fare un picnic sulle sponde del Seven Springs o raggiungere la sommità del Castello Monolithos e fermarsi per una degustazione di vini in uno dei villaggi tipici di Emponas e Siana.

Giorno 3: la spiaggia.

Dal momento che sarai stanco, puoi approfittarne per prendere il sole in una delle tante spiagge dell’isola. Unisciti alla folla all’Afandou beach, passeggia lungo la anthony Quinn Bay, o prova il kitesurfing nella baia di Kremasti. Risparmia il tempo per una visita alla valle delle farfalle, con centinaia di esemplari durante la stagione estiva.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche