Come trascorrere un fine settimana a Barcellona: le migliori attività

C'è così tanto da vedere a Barcellona: scopri come trascorrere un fine settimana indimenticabile!

L’architettura gotica e modernista, la paella e le tapas: c’è così tanto da vedere in un fine settimana a Barcellona. Con pochi giorni a disposizione per visitare la città, può sembrare un compito impossibile, ma non lasciarti scoraggiare. Un po’ di pianificazione attenta e la conoscenza di un insider locale ti permetteranno di avere un assaggio della vita nella vivace capitale catalana in pochissimo tempo.

Fine settimana a Barcellona: primo giorno

Mattina

Inizia la giornata con uno spuntino (come i churros con cioccolato) prima di esplorare il Quartiere Gotico. Questa zona è la parte più antica della città e ospita diversi edifici che risalgono al primo Medioevo. Le sue strade tortuose e le piazze incantevoli sono i luoghi perfetti per perdersi e immergersi nell’atmosfera maestosa di questo antico quartiere.

Pomeriggio

Per quanto riguarda l’ora di pranzo, uno dei modi più economici e autentici per mangiare è quello di cercare un buon menú del día durante la settimana – un menu economico per il pranzo dei lavoratori che generalmente oscilla tra i 10 € e i 15 €.

Il Nou Celler a El Born è un’ottima opzione per la cucina tradizionale catalana, mentre La Esquina vicino a Plaça de Catalunya offre un menu più moderno.

Serata

Durante la sera, la città assume un carattere completamente nuovo, e la vivace vita notturna di Barcellona ti chiamerà. Per i bar affollati, dirigiti verso El Raval dove potrai trovare feste con DJ sul tetto, come quelle all’Hotel Pulitzer. Cena in uno dei tanti fantastici locali di tapas della zona per dare energia alla tua serata.

trascorrere fine settimana a Barcellona

Fine settimana a Barcellona: secondo giorno

Mattina

Visita uno dei mercati di Barcellona, famosi in tutto il mondo, per dare un’occhiata a come gli abitanti della città amano fare acquisti. Per prodotti di qualità e molto fascino, ma con la metà dei turisti della Boqueria, vai al Mercat de Santa Caterina o al Mercat de Sant Antoni. In queste zone, inoltre, potrai provare numerosi cibi deliziosi.

Negli ultimi anni, il turismo ha fatto pressione sui venditori per vendere macedonie di frutta fresca e succhi di frutta per i turisti. Sostieni il commercio locale comprando qualcosa da portare con te come souvenir – i frutti di mare in scatola sono una prelibatezza qui, e la maggior parte dei salumi sono venduti sottovuoto per facilitarne il trasporto.

Pomeriggio

È il momento di fare sul serio con l’architettura della città. A seconda del tempo e di quanto ti piace camminare, scegli di visitare la Sagrada Família o il Park Güell, i capolavori dell’architetto catalano Antoni Gaudí. Assicurati di prenotare i biglietti online per risparmiare tempo nelle code!

Sera

Dirigiti al Palau de la Música Catalana – un’altra delle meraviglie architettoniche di Barcellona – per uno spettacolo dal vivo. Progettato dall’architetto Lluís Domènech i Montaner, questa sala da concerto ospita regolarmente spettacoli dal vivo di opera, danza classica e flamenco, ed è senza dubbio uno dei migliori locali musicali della città.

trascorrere un fine settimana a barcellona

Fine settimana a Barcellona: terzo giorno

Mattina

Inizia la giornata con una passeggiata rinfrescante attraverso i giardini di Montjuïc, prestando particolare attenzione ai Jardines de Laribal e alle Escaleras del Generalife. Lentamente dirigiti verso la Fundació Joan Miró, il primo museo dedicato all’opera dell’artista catalano Joan Miró. L’Espai 13 situato all’interno del museo è all’avanguardia dell’arte contemporanea europea.

Pomeriggio

All’ora di pranzo, vai in uno dei tanti ottimi ristoranti di paella di Barcellona; Martínez sul Montjuïc offre splendide viste della città. Dopo pranzo, prendi la funivia fino alla Barceloneta e finisci la giornata con una lunga passeggiata sul lungomare. Goditi la brezza marina e il suono delle onde con uno spuntino veloce allo Steet Tacos o con un cocktail o un bicchiere di spumante in un bar dell’hotel W Barcelona.

Serata

Fai un salto al Museu d’Art Contemporani de Barcelona (MACBA) per un’ora o due di arte all’avanguardia, e finisci con una cena finale comodamente situata nel MACBA CAFÈ Chichalimoná del museo. Questo gastro-bar è aperto fino a mezzanotte e offre un modo veloce per prendere l’ultimo pezzo di sapore regionale (prodotti locali, tapas, vino e vermouth) prima di lasciare la città.

come trascorrere un fine settimana a Barcellona

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Otto cose da sapere prima di visitare Tokyo: preziosi consigli

Cose gratis da fare a New York City: un viaggio spettacolare

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • Wizzair voli economici da ItaliaWizzair voli economici da Italia: tutte le tratte

    Wizzair: voli economici dall’Italia, le tratte e le offerte del momento.

  • Loading...
  • nuova zelanda vulcanoWhakaari: il vulcano marittimo della Nuova Zelanda

    Whakaari: il vulcano più attivo della Nuova Zelanda.

  • viaggi premio aziendaliWelfare aziendale, i viaggi premio come benefit per i dipendenti

    Viaggi premio aziendali: come incentivare i dipendenti e fare team building originale.

  • Weekend a ParigiWeekend a Parigi: una perfetta fuga invernale

    Fuggite dalla quotidianità e partite per una fuga da sogno!

Contents.media