Otto cose da sapere prima di visitare Tokyo: preziosi consigli

La vibrante capitale di Tokyo ha una cultura unica tutta sua ed è un paesaggio in continua evoluzione. Ecco ciò che dovresti sapere prima di partire!

C’è molto da imparare sulla cultura giapponese, prima di visitare Tokyo. Tuttavia, questo non significa che non possa fare del tuo meglio per prepararti. Ecco otto delle cose più importanti da sapere prima di visitare Tokyo.

La vibrante capitale di Tokyo ha una cultura unica tutta sua ed è un paesaggio in continua evoluzione di norme e convenzioni sociali.

Mentre alcune usanze più tradizionali vengono gradualmente eliminate man mano che la città diventa più internazionale, vale la pena sapere quali sono per non essere sorpresi. Una volta fatto ciò, potrai goderti le innumerevoli attrazioni di questa spettacolare città.

Saluti

Come per la maggior parte delle forme di galateo, è meglio seguire la guida della persona con cui sei o della persona che ti sta presentando. Sappi che la persona di status inferiore si inchina per prima e più profondamente di quella più anziana.

Tuttavia, la maggior parte dei giapponesi, soprattutto i più giovani, non si aspetteranno un inchino da parte tua e preferiranno una stretta di mano. Se stai incontrando degli amici, vorrai optare per qualcosa di più informale come ossu, che è come dire ‘ehi’ o ‘come va’.

cosa sapere prima di visitare Tokyo dettagli

Sumimasen vs arigatou

L’inclinazione naturale per un occidentale, quando qualcuno fa un piccolo favore, è di dire grazie o arigatou. Ma è molto più naturale e giapponese dire sumimasen, o ‘scusa per l’inconveniente’ (non è una traduzione letterale).

Cenare fuori

Itadakimasu è un’espressione educata da dire insieme prima dei pasti, ma non è comune dirlo quando si cena fuori, soprattutto in compagnia di giovani. Ma si può dire gochisou o gochisousama (l’equivalente sarebbe ‘i miei complimenti allo chef’) al cuoco prima di andarsene, specialmente in un ristorante al bancone dove si vede il cibo che viene preparato.

Servizio

Gli occidentali sono molto abituati a salutare il personale, a ringraziare i commessi e a lasciare le mance ai camerieri quando cenano fuori. In Giappone le cose sono un po’ diverse. Non c’è bisogno di rispondere al clamoroso irasshaimase (benvenuto) che saluta gli acquirenti a ogni angolo o restituire l’inchino mattutino che saluta i primi clienti della giornata. Non c’è nemmeno bisogno di lasciare mance, dato che le spese di servizio sono incluse nel conto.

Bacchette

È molto utile sapere come usare le bacchette, e non ci vuole molto per imparare. Molti ristoranti tradizionali potrebbero non avere alternative oltre al cucchiaio da zuppa in stile cinese, e potrebbe essere impegnativo mangiare i noodles usando quello. Non strofinare mai le tue bacchette insieme in un ristorante (che è come dire, ‘queste sono economiche’). E se ti vengono date bacchette usa e getta, rimettile nel sacchetto di carta e ripiega l’angolo quando hai finito di mangiare.

cosa sapere prima di visitare Tokyo

Pantofole

Indossa le pantofole per gli ospiti ogni volta che vengono fornite. Di solito è abbastanza ovvio ogni volta che ci si imbatte in una situazione in cui le scarpe non sono permesse, perché altre scarpe saranno allineate con le dita dei piedi rivolte verso la porta, e le pantofole da interno staranno aspettando. È considerato irrispettoso indossare scarpe nei santuari interni di un tempio, nelle sale per la cerimonia del tè e negli onsen. Nelle camere d’albergo, è comune avere un paio di pantofole separate solo per il bagno – assicurati di non indossarle al di fuori dell’area della toilette. Se stai entrando in casa di qualcuno, assicurati sempre di scambiare le tue scarpe con delle pantofole, se i tuoi ospiti le forniscono.

Guidare

Il Giappone guida sul lato sinistro della strada, con il lato del conducente proporzionalmente alla destra dell’auto. La segnaletica è affissa in inglese o Romaji, e le velocità sono in chilometri. I permessi di guida internazionali sono accettati da molti paesi e permettono al titolare di guidare in Giappone fino a un anno. Le piste ciclabili sono limitate a Tokyo, quindi preparati a condividere la strada.

Giapponese vs Inglese

La segnaletica e gli annunci in Inglese non sono molto diffusi, tranne che nelle principali aree turistiche come il parco Yoyogi e nelle stazioni della metropolitana. Molti giapponesi non parlano Inglese o sono riluttanti a farlo. Inoltre, a causa dell’alto numero di stranieri in città come Tokyo che parlano perfettamente il Giapponese, la gente locale spesso opta per parlare prima nel dialetto nativo. Tuttavia, gli studenti universitari che studiano la lingua e i professionisti che usano l’Inglese per lavoro saranno più che felici di fare pratica con i visitatori. Ora sei pronto per visitare la città eccentrica di Tokyo e scoprire le sue meraviglie!

cosa sapere prima di visitare tokyo consigli 1200x800

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori cose da vedere a Edimburgo: relax e divertimento assicurati

Come trascorrere un fine settimana a Barcellona: le migliori attività

Leggi anche
  • Weekend romantico a Cesky Krumiov in Repubblica CecaWeekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica Ceca
  • Weekend a Palermo la migliore guida turisticaWeekend a Palermo: la migliore guida turistica

    Da Piazza Pretoria sino al Duomo di Monreale, Palermo offre tantissimo da vedere in un weekend.

  • Loading...
  • castello estenseVisitare Castello estense Ferrara con bambini
  • castello gropparelloVisitare Castello di Gropparello con bambini
  • Basilica di Santa Maria Novella di FirenzeVisita e informazioni sulla Basilica di Santa Maria Novella di Firenze

    Tutte le informazioni sulla famosa Basilica di Santa Maria Novella di Firenze, quando visitarla e cosa vedere.

Contents.media