Cosa vedere a Vienna in inverno: guida turistica

cosa vedere a vienna

Musei, palazzi, chiese e panorami da sogno caratterizzano la capitale dell’Austria. Se state pensando di organizzare un viaggio in inverno, ecco cosa vedere a Vienna. In questa guida turistica dettagliata, scoprirete tutte le bellezze architettoniche e non solo che pullulano nella città della principessa Sissi: musei e monumenti vi aspettano!

Cosa vedere a Vienna

In attesa delle vacanze estive, dove vi aspettano sole, mare e spiagge, potreste organizzare un viaggio in Austria e in particolare a Vienna. Come accennato, grazie alla nostra guida potrete inserire sul vostro diario le cose da vedere in città. Prima di spiegarvi nel dettaglio le bellezze di questa città, sicuramente vorrete conoscere qualcosa sulla città austriaca.

Prima di tutto, dovete sapere che Vienna è stata resa celebre in passato perché fulcro della musica e della cultura. Basti pensare che nel 1700 e 1800 la città ha ospitato compositori come Vivaldi, Paganini, Mozart, van Beethoven, gli Strauss e tanti altri ancora, rendendola famosa e illustre in tutto il mondo.

Ed è per questo motivo che ancora oggi Vienna ospita i teatri più prestigiosi d’Europa, sia dell’opera sia di prosa. Oltre alle sale da concerto e da musical. Inoltre, è una città con il 22% di residenti stranieri, tra cui oltre 7.000 italiani ivi residenti. Per questo motivo, se vi state gustando un Gulash o un pezzo di Sachertorte in qualche pub del luogo non meravigliatevi se ascoltate qualcuno parlare in italiano!



Dopo questi piccoli cenni sulla città, meta turistica sempre molto ambita, entriamo nel dettaglio e scopriamo cosa vedere a Vienna. Vero e proprio capolavoro dell’architettura gotica è il Duomo di Santo Stefano, nel cuore del centro storico. L’ingresso in cattedrale è gratuito, ma durante le funzioni liturgiche si può visitare soltanto la parte iniziale. Di primo impatto, la cattedrale sembra essere una struttura maestosa che tende verso il cielo, con il tetto colorato e il campanile con la guglia affusolata.

L’interno, invece, è caratterizzato da un pulpito in stile gotico, dal coro delle donne e dal monumento funebre del fondatore della Cattedrale.

cosa vedere a vienna

cosa vedere a vienna

Se oltre a vedere le bellezze della città volete passeggiare o rilassarvi, il Prater è il luogo che fa per voi. Situato nel centro della città, è caratterizzato da prati e viali che rendono il luogo perfetto per diverse attività sportive, come jogging, semplici passeggiare e giri in bicicletta. Se scegliete di visitare questo posto, non potete perdervi le 250 attrazioni del parco divertimenti situato nella parte iniziale del Prater. Salite sulla grande ruota e ammirate Vienna dall’alto. Quindi, non dimenticate che a Vienna il divertimento è assicurato.

Tra le cose da vedere a Vienna spicca il castello di Schonbrunn, palazzo imperiale austriaco nonché residenza estiva degli Asburgo. Oltre agli appartamenti reali, all’interno vi sono il teatro più antico di Vienna, il museo delle carrozze e il giardino zoologico.

Con due tipi di tour potrete visitare alcune stanze imperiali e vedere da vicino lo sfarzo e l’eleganza del castello. Un altro castello assolutamente da vedere è il castello del belvedere, che si trova però fuori dal centro storico: per questo potrete facilmente raggiungerlo in treno, in bus, in tram o in metropolitana. Questo castello, aperto tutti i giorni, è composto dal belvedere inferiore e dal belvedere superiore ed è molto amato perché ospita la galleria d’arte dove potrete ammirare da vicino il famoso “Bacio” di Gustav Klimt.

Musei Vienna

Tra le cose da vedere a Vienna per un weekend romantico ci sono ovviamente i musei più importanti d’Europa che ospitano i capolavori dell’arte austriaca e non solo. Nel centro storico esiste proprio la cosiddetta isola dei musei: tra i musei da non perdere spicca il museo di storia dell’arte, uno dei più importanti al mondo. Contiene opere di arte egizia, orientale, capolavori di Tintoretto, Tiziano e Bruegel il vecchio.

Un altro museo importante è il museo dell’Albertina, sempre nel centro storico. Contiene disegni e stampe delle eccellenze mondiali come Michelangelo, Raffaello, Picasso, Goya. Un vero e proprio gioiello per tutti gli appassionati.

Tra i musei da visitare a Vienna c’è senza dubbio il museo di scienze naturali, situato nei pressi del museo di storia dell’arte. Se volete vedere da vicino la storia del pianeta, visitate la sala dei dinosauri e la sala dei meteoriti.

Monumenti Vienna

Se state pensando cos’altro vedere a Vienna, oltre allo shopping che potete fare tra le vie della città, ecco qui i monumenti più importanti della capitale austriaca. Prima di tutto spicca il palazzo imperiale di Hofburg, il cuore dell’impero asburgico. Se siete cresciuti con le avventure e le storie della principessa Sissi, non perdetevi il museo a lei dedicato e tutti gli appartamenti reali.

Per una vista completa su Vienna salite sulla torre del Danubio: osservate dall’alto le acque del fiume e perdetevi con lo sguardo tra le bellezze di questa città da sogno.

Ecco, quindi, cosa vedere a Vienna: la cattedrale, i castelli, i palazzi, i musei e i monumenti vi aspettano.
Booking.com

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Windrose Merino Charmbox portagioie scatola per gioielli 21 cm ...
175 €
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Coccodrillo
23 €
Compra ora