Cosa vedere a New York in 7 giorni: l’itinerario completo

Date un'occhiata al nostro itinerario di New York per trovare i migliori consigli e suggerimenti su come vedere il meglio di NYC in 7 giorni.

Volete trascorrere una settimana a New York ma non sapete cosa vedere in 7 giorni? Date un’occhiata al nostro itinerario di New York per trovare i migliori consigli e suggerimenti su come vedere il meglio di NYC in 7 giorni.

Questo itinerario giorno per giorno include anche consigli per risparmiare!

Cosa vedere a New York in 7 giorni: giorno 1

Siete arrivati a New York e siete pronti a esplorare: da dove cominciare? Iniziate il vostro viaggio esplorando il grattacielo più iconico di New York: L’Empire State Building! Andare lì di buon’ora significa non fare attese e godere di una vista straordinaria mentre la città si sveglia. Per avere un’idea della città e di ciò che potreste voler esplorare ulteriormente nei prossimi 7 giorni, vi consigliamo di fare un giro turistico.

Si tratta di un tour in autobus hop-on-hop-off, il che significa che se passate davanti a un luogo che volete esplorare meglio, potete farlo liberamente prima di risalire sull’autobus e continuare il vostro tour.

Dopo il tour in autobus e il pranzo, vi consigliamo di continuare il primo giorno del vostro itinerario di 7 giorni a New York esplorando la Grand Central Terminal, famosa in tutto il mondo, e la New York Public Library con l’adiacente Bryant Park.

Non basta vedere questi monumenti dall’esterno, bisogna entrarci!

Quando il sole tramonta, è il momento di recarsi a Times Square per ammirare le luci notturne. Vi assicuriamo che rimarrete sbalorditi dalla vista! Il modo perfetto per concludere la prima serata del vostro itinerario newyorkese è visitare un bar sul tetto, da cui potrete godere della vista più mozzafiato della città.

Cosa vedere a New York in 7 giorni: giorno 2

Il secondo giorno dell’itinerario di 7 giorni a New York inizierà con una prospettiva diversa di New York: dall’acqua. Un ottimo tour in battello che vi consigliamo è il Circle Line Landmarks che parte dal Pier 83. È l’occasione perfetta per fare un giro in barca. È l’occasione perfetta per scattare splendide foto dello skyline e conoscere la storia di New York. Se ci si reca lì di prima mattina si evitano le lunghe file! Soprattutto in estate, i tour in barca sono molto popolari.

Il Pier è a pochi passi da Hudson Yards e dalla High Line, un bellissimo parco costruito su una sezione abbandonata di binari ferroviari sopra la città. Il percorso vi porterà da Chelsea al Meatpacking District. Durante il tragitto, è consigliabile fare una sosta al Chelsea Market per assaggiare qualche delizioso piatto. Da lì, si può camminare attraverso il Meatpacking District fino al Flatiron Building, accanto al Madison Square Park.

Questa sera avrete tempo per godervi uno spettacolo sulla famosa Broadway di New York. Se venite da lontano e soffrite ancora di jet lag, potete semplicemente alternare questa giornata con un’altra più avanti nell’itinerario. In questo modo non vi addormenterete accidentalmente durante lo spettacolo! In alternativa, potete visitare un bar sul tetto della zona.

cosa vedere a new york in 7 giorni itinerario

Cosa vedere a New York in 7 giorni: giorno 3

Prima di iniziare il terzo giorno del vostro itinerario newyorkese esplorando Central Park, potreste prendere in considerazione l’idea di visitare uno dei rinomati musei di New York. Il cosiddetto “museum mile” si trova proprio sulla 5th Avenue, lungo Central Park.

Su questa strada si trovano il Met, il Guggenheim e molti altri musei. Anche il MoMA e l’American Museum of Natural History si trovano nelle vicinanze del parco, il che rende la combinazione perfetta per il vostro itinerario a New York.

Central Park ospita il più grande spazio verde di Manhattan. Sebbene sia possibile fare tour in bicicletta e a piedi, le cose che si possono fare a Central Park sono così tante che non siamo sicuri di poterle elencare tutte! Vedrete picnic, feste, corridori, ciclisti, cavalli e carrozze, uno zoo, laghi, barche, punti di riferimento storici, palcoscenici e la lista continua! L’esplorazione di un museo e di Central Park occuperà la maggior parte della vostra giornata.

Per concludere il terzo giorno in modo perfetto, perché non passeggiare nella Cattedrale di San Patrizio prima di ammirare il tramonto o il cielo notturno dal Top of the Rock, la nostra piattaforma panoramica preferita. Potete passare tutto il tempo che volete lassù.

Cosa vedere a New York in 7 giorni: giorno 4

Quando avete 7 giorni a New York, non avete scuse per non visitare lo Stato della Libertà! È il simbolo più iconico di New York che tutti devono vedere! Il traghetto per Liberty Island parte da Battery Park e vi porterà anche a Ellis Island. Se siete veramente interessati a conoscere la Statua della Libertà e Ellis Island, partecipate a una visita guidata che include anche l’accesso al piedistallo.

Una volta tornati a Manhattan, potete attraversare Battery Park per raggiungere Ground Zero. Durante il tragitto si può passare davanti alla scultura del toro in carica. Una volta arrivati a Ground Zero, vi suggeriamo di visitare il One World Observatory per godere della vista più alta di New York.

Dopo una deliziosa cena in zona, tornate a Ground Zero per vedere il 9/11 Memorial quando è illuminato per la notte. Stare di fronte alle due vasche è un’esperienza indescrivibile e molto emozionante.

cosa vedere a new york in 7 giorni itinerario completo

Cosa vedere a New York in 7 giorni: giorno 5

7 giorni a New York vi danno davvero il tempo di esplorare ogni quartiere, se ve la sentite. Oggi vi consigliamo di andare a Brooklyn! Questa parte della città, bellissima e alla moda, è il posto giusto. Forse non è grande come Manhattan, ma non preoccupatevi, c’è altrettanto da fare e da vedere. Dopo aver esplorato DUMBO, recatevi al Brooklyn Bridge Park, dove potrete godere di un’altra vista perfetta dell’incredibile skyline di Manhattan.

Il quinto giorno del nostro itinerario di New York inizia a Brooklyn per un motivo preciso: Camminare sul ponte di Brooklyn verso Manhattan vi offrirà una vista molto più bella che non il contrario! Una volta arrivati a Lower Manhattan sarete vicinissimi al South Street Seaport District, recentemente restaurato, che potrete visitare prima di recarvi a Wall Street.

Una volta terminata l’esplorazione del Financial District, sarete a pochi passi dal National 9/11 Museum, una tappa obbligata per chiunque visiti New York. Sarete sorpresi di quante cose potrete imparare sul giorno che ha cambiato la nazione. Andando lì in tarda mattinata, si evitano le grandi folle. Prevedete di rimanere lì per circa 2 ore.

Cosa vedere a New York in 7 giorni: giorno 6

Fate un giro in elicottero! La vista dall’elicottero batte tutte le piattaforme panoramiche. Sorvolando la giungla di cemento si ha una prospettiva totalmente nuova di New York. Se un giro in elicottero è un po’ troppo costoso, un’ottima alternativa è assistere a un evento sportivo. New York ospita alcune delle migliori squadre sportive e c’è sempre una partita in corso.

Un giro in elicottero o un evento sportivo occuperanno la maggior parte della giornata, ma rimane ancora del tempo per esplorare quartieri meno frequentati, come SoHo, Little Italy, Nolita e Chinatown. Basta passeggiare per i quartieri e conoscere il loro fascino individuale. Cosa troverete? Luoghi di shopping, splendidi edifici, ottimo cibo e arte di strada dietro ogni angolo.

cosa vedere a new york in 7 giorni guida

Cosa vedere a New York in 7 giorni: giorno 7

Partiamo per Williamsburg! Il primo posto che vi consigliamo di visitare è Prospect Park! La domenica qui si tiene il famoso Smorgasburg di Brooklyn. Smorgasburg è un festival gastronomico che si tiene nei fine settimana dei mesi più caldi. Il sabato si tiene a Williamsburg e la domenica a Prospect Park.

Un altro luogo da visitare è il Brooklyn Museum. Questo museo ospita oltre 1,5 milioni di opere ed è noto per la sua vasta collezione di arte egizia e africana. Infine, ma non meno importante, il Giardino Botanico di Brooklyn! Godetevi i 52 acri di pura beatitudine!

A Williamsburg si possono ammirare bellissimi palazzi, negozi e ristoranti e molta arte di strada. Ha sicuramente un’atmosfera diversa rispetto a Manhattan. Potreste anche trovarvi vicino al Barclay’s Center. Qui si tengono partite di basket e hockey su ghiaccio e concerti. La sua architettura unica lo fa risaltare rispetto alla grana, ma è un edificio molto bello da vedere!

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le zone migliori di Bologna: destinazioni da non perdersi

Cosa vedere vicino a Central Park: le attrazioni più belle

Leggi anche
Contentsads.com