Cose da non fare nelle grandi città: le norme più importanti

Tutte le informazioni sulle cose da non fare nelle grandi città durante un viaggio.

Scegliere come meta turistica le più grandi metropoli richiede un’adeguata preparazione. Per godersi un bellissimo viaggio, ci sono alcune cose da non fare nelle grandi città.

Cose da non fare nelle grandi città

Le grandi città sono altamente affascinanti e sono spesso scelte come meta per un viaggio da sogno.

Tra alti palazzi e strade perennemente affollate, si respira un’atmosfera colma di energia. Visitare le enormi metropoli è un’esperienza che ha un effetto energizzante sui turisti. Tuttavia, nel contesto del traffico cittadino, può risultare difficile muoversi senza un’adeguata preparazione. Esistono infatti norme che è necessario seguire, per adeguarsi al contesto delle città metropolitane. Per godersi in totale serenità, ci sono alcune cose che sarebbe meglio evitare e delle norme comportamentali da osservare.

Advertisements

nyc-

Come muoversi

Spesso capita che recandosi in una metropoli venga spontaneo fermarsi all’improvviso. Sostare nel bel mezzo di una strada o di un marciapiede, magari per scattare una foto, sembra essere la norma.

Questo comportamento può essere un ostacolo per gli altri e per se stessi. Bloccare il traffico cittadino infatti costituisce un problema per via dell’ingente flusso di turisti e di abitanti del luogo. La cosa migliore da fare è spostarsi leggermente di lato, per fare foto o ammirare un panorama senza avere inconvenienti.

Salire e scendere dai mezzi

Per integrarsi al meglio nel contesto cittadino occorre conoscere le norme di comportamento da osservare sui mezzi pubblici.

Ad esempio, è consigliabile spostarsi di lato e permettere la discesa delle persone dal mezzo. In questo modo non si ostacolerà il passaggio e si potrà comodamente salire, una volta che il flusso di discesa sarà terminato.

train-

Comportamento verso gli animali

Nelle grandi città incontrano spesso piccioni per le strade o nelle piazze. Si può essere facilmente colti dall’impulso di dar loro del cibo. Tuttavia, è un comportamento altamente sconsigliato. In molte metropoli comportamento è addirittura vietato. Si possono trovare dei cartelli che esprimono in modo molto chiaro il concetto. Nonostante possa sembrare crudele, evitare di nutrire questi uccelli è necessario per preservare il patrimonio architettonico e artistico delle città.

Le scale mobili

Molto spesso le maggiori difficoltà si incontrano percorrendo le scale mobili. Nelle grandi città le persone sono abitualmente di fretta e tendono quasi a correre, piuttosto che passeggiare. Per questo motivo, è buona norma non occupare l’intero gradino. Di solito la porzione destinata a chi va più piano è quella posta sul lato sinistro. Adottando questo semplice comportamento, si potrà sostare senza ostacolare il passaggio.

Pensate com’è difficile nelle città più popolose del mondo comportarsi nel modo corretto e non farsi “trascinare” dalla folla e dalle sue abitudini!

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Zip line a San Mauro Castelverde: adrenalina e natura

Parco faunistico Le Cornelle a Valbrembo: orari e prezzi

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.