Dieci cose che gli olandesi amano di Amsterdam

,

 

Ecco dieci cose che gli olandesi amano di Amsterdam. Chi meglio di loro può darvi una mano a scoprire la città?

1. Il segreto cortile medievale dietro la città
Il cortile del Begijnhof, un gruppo nascosto di antichi edifici e case private, risale al Medioevo.

È una zona poco conosciuta perché area residenziale ma è tranquilla, calma e intrisa di storia.

2. Comprare al Droog o al Frozen Fountain
Se avete qualcosa da spendere, andate al negozio di design Droog e arredatevi la casa con alcuni eccentrici prodotti olandesi. Vendono di tutto, dalle teiere ai mobili (anche se quelli non ci stanno in valigia!).
Frozen Fountain è un altro gioiellino di negozio – una vera caverna delle meraviglie di eleganti articoli per la casa.

3. Picnic al Vondelpark
Vondelpark è aperto dal 1865 per offrire una pausa dal viavai di Amsterdam.
C’è un bar chiamato Blauwe Theehuis (Casa del Tè Blu) annidato fra gli alberi che talvolta ospita eventi di sabato notte.
Più di 10 milioni di persone all’anno visitano il parco per vedere i teatri all’aperto, gli spettacoli e gli eventi. E di sicuro non hanno torto.

4. Bere birra dentro un vecchio mulino a vento trasformato in birrificio
Brouwerij ‘t IJ non è solo uno dei birrifici più iconici di Amsterdam – è situate vicino al mulino a vento De Gooyer.

Le birre sono tutte biologiche e c’è una grande terrazza esterna dove bere quando c’è il sole.

5. Noleggiare una bici per esplorare la città
Il 50% del traffico di Amsterdam è composto da ciclisti ed è un modo veloce, facile ed economico di girare in città. Un ottimo posto dove noleggiarne una è il Rent-a-bike Damstraat.

6. Assaggiare la cucina surinamese nel mercato Dappermakt
La Repubblica del Suriname è un’ex colonia olandese del sud America.

La cucina è un mix di diverse culture: indonesiana, indiana e cinese, quindi un sacco di frutti di mare, barbecue, roti, curry e cassava.
Dappermarket è rinomato anche per frutta, verdure, formaggio e succhi di frutta freschi.

7. Passeggiare lungo i canali
I canali vecchi di 400 anni di Amsterdam fanno parte dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Non sono solo panoramici, ma sono anche pieni di centinaia di bar e pub quindi potete farvi una birra mentre vi ubriacate di storia. Sebbene ci siano 160 canali e più di 1250 ponti, i quattro più grandi sono Keizersgracht, Prinsengracht, Herengracht e Singel.

8. Visitare lo Stadsarchief (archivio cittadino)
Lo Syadsarchief è il più grande archivio municipale del mondo. L’ingresso è gratuito per alcune mostre (passando per il sotterraneo) oppure potete prenotare e pagare un tour guidato. L’edificio stesso è magnifico.

9. Il mercato Albert Cuyp Markt
Amsterdam è la città più multi-culturale del mondo e ci vivono persone di almeno 176 nazionalità. Il mercato più grande di Amsterdam, Albert Cuyp Markt, riflette questo, vende di tutto dalla carne alla frutta ai fiori agli occhiali da sole. Offre un’ampia scelta di olandesi, marocchini, indonesiani e molti altri che mercanteggiano sul prezzo del pesce affumicato.

10. Comprare fiori al Bloemenmarkt
Il Bloemenmarkt è il posto perfetto per osservare i tulipani di Amsterdam e comprarne un mazzo o due. Vendono anche zoccoli dipinti, ma di sicuro i veri olandesi non li comprano.

Scritto da Silvia Littarru
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cinque motivi per visitare la Puglia in estate

Classifica animali esotici più amati

Leggi anche
  • zurigoZurigo, 6 motivi per sceglierla come meta per le vacanze

    Zurigo è una città molto ricca di cosa da vedere e da fare, quali sono le 6 principali

  • ZagatZagat
  • YelpYelp
  • World Golf Hall of Fame: dove alloggiareWorld Golf Hall of Fame: dove alloggiare
  • 
    Loading...
  • World Golf Hall of FameWorld Golf Hall of Fame
Entire Digital Publishing - Learn to read again.