Notizie.it logo

Dieci cose da non fare a Vienna

Dieci cose da non fare a Vienna

Qui ci sono alcune indicazioni su cosa non fare a Vienna. Non date per scontato che tutti possono parlare inglese

L’Austria è una nazione di lingua tedesca. Non aspettatevi che tutti possono parlare inglese. Nella zona turistica principale all’interno della Ringstrasse, molte persone non parlano inglese, in particolare coloro che sono coinvolti nel settore del turismo. Tuttavia, nelle zone periferiche della città negozio più persone e molti personale del ristorante non capiscono l’inglese.

Vestirsi

Gli austriaci sono un elegante, nazione lucido e godere di vestirsi per uscire la sera. Questo è vero soprattutto a Vienna, quindi se ci si sta muovendo verso l’Opera per una serata, non indossare scarpe da ginnastica e pantaloncini.

Non ordinare acqua del rubinetto

Anche se l’Austria ha una quantità illimitata di acqua di rubinetto, per qualche ragione chiedere acqua del rubinetto nei ristoranti è generalmente considerato maleducato.

Non ubriacarsi in pubblico

L’Austria è un paese colto e i viennesi non apprezzano qualcuno ubriaco in pubblico.

Non dimenticate la Vienna Card

La Vienna Card ha valore a € 19,90 per 72 ore di ingresso scontato in tutte le principali attrazioni (l’Hofburg e Schönbrunn inclusi) e viaggi illimitati su U-Bahn, tram e bus.

Un libro di coupon è offerto con la scheda, che offre sconti per numerosi negozi, tour, club e teatri in tutta la città. La Vienna Card può essere acquistato da hotel, uffici di informazione turistica presso l’aeroporto e il Albertinaplatz, o con carta di credito [tel] +43 1 798 44 00 148.

Non parlare di politica

I viennesi non apprezzano scherzi sul passato nazista della Germania e dell’Austria; Seconda guerra mondiale potrebbe essere finita da quasi 60 anni, ma le cicatrici del nazismo si trovano ancora vicino alla superficie della psiche austriaca.

Non ignorare le regole

Gli austriaci sono un popolo rispettoso della legge. Stare sulla destra l’ascensore nella U-bahn e lasciare fuori tutti i mezzi pubblici prima di imbarcarsi. Evitare sempre di rispondere a esigenze particolari posti a sedere sui mezzi pubblici. Attendere incroci stradali fino a quando la luce è verde.

Non lasciare mancia su tavolo

La maggior parte dei ristoranti viennesi aggiunge il costo del servizio di circa il 10% per cui vi è spesso confusione sul fatto di lasciare una mancia per il cameriere oppure no.

Non lasciare mai i soldi sul tavolo, come nel Regno Unito o negli Stati Uniti.

Cattivo servizio

Anche se la maggioranza delle persone sono veramente cortese (a patto che si tiene fede alle regole) il personale di attesa di Vienna é noto per essere scontroso o addirittura scortese, soprattutto nelle zone frequentate dai turisti stranieri.

Da non perdere

E infine alcune attrazioni Vienna: si deve vedere il Castello di Schönbrunn con i suoi splendidi giardini, la Cattedrale di St Stephens’s, il Belvedere, i tesori del Museo di Belle Arti e il Prater di Vienna per la sua gigantesca ruota panoramica. Per il divertimento notturno, il quartiere ronzio intorno al Canale del Danubio , visitare il Naschmarkt il Sabato mattina.

© Riproduzione riservata
Leggi anche