Notizie.it logo

Disneyland, nuove attrazioni a tema “Star Wars”

disneyland

Disneyland sta per aprire le porte a Star Wars con un'area a tema, che ospiterà le attrazioni tecnologicamente più avanzate di sempre: scopriamole!

Con l’apertura sempre più imminente di Star Wars: Galaxy’s Edge, la più grande espansione tematica mai realizzata a Disneyland, si stanno diffondendo moltissimi rumor riguardo le novità in arrivo. In particolare, stando ad alcune foto dei cantieri ma anche alle dichiarazioni e alle immagini rilasciate proprio da Disney, la nuova area ospiterà le attrazioni tecnologicamente più avanzate mai viste all’interno di un parco a tema.

Le novità che hanno attirato maggiore interesse sono due: Millennium Falcon: Smugglers Run, che consentirà di salire a bordo dell’iconica astronave, e Star Wars: Rise of the Resistance, che permetterà di entrare nell’hangar di uno Star Destroyer. Proprio quest’ultima, secondo le indiscrezioni, si distinguerà per la sua durata, che supererà di gran lunga il tempo medio di percorrenza di una classica giostra: il percorso durerà infatti circa 28 minuti.

Uno Star Destroyer vi aspetta

L’avventura dei visitatori di Rise of the Resistance inizia su una navicella, con cui viaggeranno nello spazio in direzione di uno Star Destroyer.

Una volta a bordo, i viaggiatori verranno imprigionati dai nemici, ma fortunatamente verranno salvati dai membri della Resistenza. A questo punto, avrà inizio un epico scontro tra le due fazioni durante il quale bisognerà schivare le esplosioni laser, e che si concluderà con un’audace fuga verso la superficie del pianeta. L’intera esperienza a bordo si svolgerà nel più grande edificio che la Disney abbia mai costruito per un percorso al buio.

Il Millennium Falcon è nelle vostre mani

Smugglers Run è un’esperienza più intima, che ricorda più un videogioco che una corsa. Sei persone alla volta entrano nella cabina di pilotaggio del Millennium Falcon per controllare la navigazione, le armi e le difese tramite i pulsanti, gli interruttori e le manopole del quadro comandi. Grazie alla grafica all’avanguardia presente a bordo, i giocatori potranno pilotare la navicella nello spazio e difendersi dai nemici. Per di più, le missioni da completare saranno ogni volta diverse, dal momento che verranno influenzate attivamente dalle scelte compiute dal gruppo di giocatori, che verrà anche giudicato dai “residenti” (probabilmente un mix di membri del cast e animatronica) in base all’esito della partita.

L’appuntamento a Disneyland

A questo punto, bisogna solo capire quando e come sarà possibile accedere alla nuova area tematica.

Stando a quanto confermato anche da Disney, Star Wars: Galaxy’s Edge aprirà ufficialmente a giugno, ma non si sa ancora se verranno venduti dei biglietti per un’anteprima esclusiva. Quando Pixar Pier ha aperto la scorsa estate, l’azienda ha rilasciato un numero limitato di biglietti in anteprima per 299 dollari, che hanno permesso agli ospiti di esplorare l’area sei ore prima dell’apertura al pubblico. Se Disney decidesse di offrire una possibilità simile per Galaxy’s Edge, non ci sarà alcun dubbio che il prezzo sarà “fuori dal mondo”.

© Riproduzione riservata
Leggi anche