Dolomiti lucane: trekking e passeggiate

Tutte le informazioni che servono per fare trekking sulle Dolomiti lucane.

Le Dolomiti lucane rappresentano il luogo ideale per fare splendidi percorsi di trekking. Si tratta di uno dei territori più incantevoli da visitare durante un viaggio in Basilicata.

Dolomiti lucane: trekking

La Basilicata è una regione ricca di magnifiche aree naturali da visitare, durante un bellissimo viaggio.

Il territorio delle Dolomiti lucane è uno dei più panoramici all’interno dell’intera zona della regione. Al suo interno è molto piacevole percorrere splendidi itinerari di trekking, per godersi al meglio le bellezze naturali del territorio. Si possono infatti ammirare magnifiche foreste fitte di alberi, in cui si può assaporare un profondo contatto con la natura. Nella zona delle Dolomiti lucane si possono inoltre visitare suggestive grotte e bellissimi borghi, che costituiscono dei veri e propri fiori all’occhiello per la bellissima regione.

Prima di organizzare il prossimo viaggio all’interno del territorio della Basilicata, è molto interessante sapere quali sono i posti più belli in cui fare escursioni sulle Dolomiti lucane.

184456712

Le montagne lucane

Fare trekking nel magnifico scenario delle montagne lucane permette di ammirare magnifici boschi e di addentrarsi all’interno di fitte foreste. In un’area che si trova a poco più di 30 chilometri dalla città di Potenza è possibile percorrere splendidi sentieri, caratterizzati dalla presenza di una florida vegetazione. Camminare tra i suggestivi boschi delle Dolomiti lucane permette di godersi la bellezza della natura, passeggiando in totale relax in mezzo a zone verdeggianti.

Si tratta di un’esperienza unica per esplorare le zone più interessanti delle montagne della Basilicata, respirando l’aria pura tipica delle aree montane.

I pini loricati

All’interno del contesto territoriale delle Dolomiti lucane si estende il meraviglioso Parco Nazionale del Pollino. Si tratta del parco più esteso che si può visitare all’interno dell’intero territorio nazionale. Fare trekking in questa bellissima zona verdeggiante permette di ammirare magnifici esemplari di pini loricati, tipici del luogo. Si tratta per lo più di alberi secolari, che donano un’atmosfera molto suggestiva all’intero paesaggio.

Le grotte della Basilicata

Nei pressi della città di Matera si trova un incredibile ambiente ipogeo, che si trova precisamente in contrada Pietrapenta. Il territorio è noto con il nome di Cripta del Peccato Originale. Al suo interno si possono ammirare magnifiche testimonianze rupestri che risalgono all’epoca della dominazione dei Longobardi. Proseguendo lungo il tragitto si può visitare il borgo di Volture Melfese, ricco di splendidi castelli e suggestivi vulcani.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ascoli Piceno, cosa vedere con bambini: consigli di viaggio

Porto Torres, Sardegna: cosa vedere, consigli di viaggio

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.