Cinque escursioni lungo le rogge in Val Senales

Le rogge sono dei canali d’acqua artificiali, i quali in tempi passati avevano una grande importanza per quanto riguarda l’irrigazione della valle. Già da sempre la Val Venosta era una valle molto arida con lunghi periodi senza precipitazioni.

La roggia di Lagundo che passa sopra l’omonimo paese nel Burgraviato, vi aspetta con stupende viste panoramiche sull’intera Val d’Adige.

Il sentiero stesso è lungo ca. 6 km e porta da Plars, passando per Lagundo, fino a Quarazze (Merano). Gran parte del sentiero è mantenuto nello suo stato originale.

In una giornata non troppo soleggiata a novembre ci avviamo per intraprendere un’escursione lungo la roggia di Scena. Il nostro punto di partenza è il piccolo paese Verdines che si trova poco sopra l’ingresso nella Val Passiria e si raggiunge facilmente per la località Scena.

Advertisements

Da qui iniziamo il nostro cammino, il quale ci porta subito per una leggera salita fino ad un incrocio. Da qui proseguiamo di nuovo in leggera discesa. Fino ad arrivare all’inizio della rogga stessa, questi antichi canali d’acqua artificiali, proseguiamo per il sentiero che ci porta attraverso un bellissimo bosco per poi passare in una piccola stradina che porta anche alla stazione a valle della funivia Taser.

Con ben 12 km di lunghezza, la roggia di Marlengo è la roggia più lunga dell’Alto Adige.

Il suo punto di partenza si trova a Tel (comune di Parcines) e passa sopra i paesi Marlengo, Cermes e finisce infine presso Lana di Sopra.

La roggia di Parcines inizia a ca. mezz’ora di cammino dal centro di Parcines. Ci avviamo quindi dal centro del paese seguendo le indicazioni per la roggia verso est. Arrivati alla località Vallettina proseguiamo il cammino sul sentiero in leggera salita fino ad arrivare al punto dove parte il sentiero della roggia.

Il canale d’irrigazione, lungo il quale ci avviamo, ancora oggi porta l’acqua dalla montagna a valle ed i contadini usano quest’acqua per i loro frutteti.

Dal centro di Rifiano a 500 m s.l.m. saliamo la via Holgasse fino a 600 m s.l.m., dove si trova la via della roggia di Rifiano. Lungo vigneti e frutteti si cammina con facilità in direzione nord, la vista panoramica spazia sull’abitato di Rifiano e sulla bassa Val Passiria con le località di Scena e Verdines sul versante opposto.

Scritto da Carmen
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vacanze a Merano con i bambini

Escursione ai masi di Vernago in Val Senales

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • YulefestYulefest
  • 
    Loading...
  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.