Fluctuart, il primo museo galleggiante del mondo apre a Parigi

I progettisti parigini hanno annunciato l'apertura dei cantieri per Fluctuart, il primo museo galleggiante al mondo.

Un museo galleggiante. Parigi punta a confermarsi come capitale mondiale dell’arte urbana e lo fa proponendo un’idea del tutto nuova. Nasce così Fluctuart, uno spazio frutto delle innovazioni del design contemporaneo. La struttura si articolerà su 3 piani, circondata da pareti a vetro.

Il museo sarà sempre aperto e prevede un accesso completamente gratuito ai visitatori. Ogni dettaglio delprogetto è stato studiato per esaltare il messaggio di cui Fluctuart si fa portatore: un’ambiente frutto dell’arte per ospitare l’arte stessa, un punto d’incontro di correnti creative e dinamiche sempre in movimento.

Il museo galleggiante

I progettisti di Fluctuart hanno curato ogni dettaglio. La scelta della location per la costruzione del museo non è casuale.

Advertisements

La struttura sarà collocata ai piedi del Pont des Invalides e dinnanzi al Grand Palais. Uno spazio che secondo il direttore artistico del progetto Nicolas Laugero Laserre farà da perfetto contesto per il messaggio di Fluctuart: “Qui Shepard Fairey ha dato vita alle sue opere più grandi, qui Banksy torna spesso. Il numero di artisti, progetti, aste e gallerie è unico al mondo, e la ricerca di un’arte accessibile a tutti è inscritta nel nostro DNA“.

Fluctuart, vincitore del “Réinventer la Seine”

Secondo gli addetti ai lavori, Fluctuart diventerà realtà entro 2 anni. Prima che i lavori potessero avere inizio, il progetto ha dovuto sfidare altri concorrenti nel concorso “Réinventer la Seine“, mirato a una valorizzazione della Senna, il fiume che attraversa la “capitale mondiale dell’arte urbana“. Dopo una attenta selezione, il progetto è stato incoronato vincitore del concorso e porterà la firma dello Seine Design.

Fluctuart, il primo museo galleggiante del mondo apre a Parigi

Non solo arte al Fluctuart. Lo spazio ospiterà anche feste trendy, in cui gli ospiti potranno usufruire dei servizi del rooftop bar e sorseggiare un cocktail circondati dai lavori degli artisti più famosi del mondo.

Se questo non bastasse, per gli amanti delle feste chic, il panorama della Senna offre una vista mozzafiato sulla capitale francese. Oltre al servizio bar, i clienti avranno modo di partecipare alle mostre in programma nel Fluctuart e consultare i libri della ricca biblioteca che sarà inserita all’interno della struttura. Quest’ultima avrà il compito di ribadire una volta di più il ruolo di Fluctuart quale dispensatore dell’Arte e della Cultura.

Il progetto di Fluctuart rappresenta la punta di diamante dei provvedimenti messi in cantiere per valorizzare la Senna. Oltre al fiume, si segnala che gli addetti ai lavori sono impegnati in circa altri 40 spazi espositivi lungo il fiume e i suoi canali.

Scritto da Andrea Danneo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Meteo, nuova perturbazione in arrivo

San Benedetto del Tronto: cosa fare e vedere

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

  • 
    Loading...
  • yawarakan's cafe il bar dei pelucheYawarakan’s cafe: dove si trova il bar dei peluche?

    Tutte le informazioni e le curiosità sul Yawarakan’s cafe: il bar dei peluche.

Contents.media