Notizie.it logo

Freddie Mercury: dov’è sepolto e come visitare la tomba

freddie mercury

I fan del grande frontman dei Queen da tempo vorrebbero sapere dove è sepolto il loro idolo, è una domanda però che nasconde un pizzico di mistero.

I fan del grande artista e frontman del gruppo Queen da tempo vorrebbero scoprire il posto dove è sepolto il loro idolo, è una domanda però che nasconde un pizzico di mistero. La domanda è appunto questa: dove è sepolto il grande Freddie Mercury?

Londra

Il frontman del grande gruppo musicale aveva solamente 45 anni quando morì il 24 novembre del 1991. Trascorse i suoi ultimi giorni a Londra in una casa che oggi è possibile visitare. L’edificio si trova al numero 1 di Logan Place, non molto distante dalla stazione di Earl’s Court. È proprio qui che migliaia di fan lasciano, sul muro che circonda la casa, moltissimi bigliettini e omaggi per il loro idolo. Tutto questo affollamento è sicuramente aumentato dopo l’uscita nelle sale del film Bohemian Rhapsody. Quando la famiglia di Freddie si trasferì in Inghilterra, da Zanzibar, andò ad abitare al numero 22 di Gladstone Avenue, nel quartiere periferico di Felthan, poco lontano dal famoso aeroporto di Heathrow.

Sulla parete dell’abitazione adesso compare una targa che rende omaggio al celebre cantante con scritto “blue plaque“.

I funerali

Le migliaia di fan che vogliono rendere omaggio alla rockstar più famosa al mondo, è dove sia sepolto il loro idolo. Ed da questo grande segreto che nascono le leggende. Il funerale di Freddie Mercury venne fatto a Londra nello stesso posto dove poi venne cremato: il cimitero di Kansal Green. Come dalle sue ultime volontà, le sue ceneri vennero date a Mary Austin. Come i tanti di voi che hanno visto il film e seguito la vita della star, Mary, fu probabilmente il più grande amore di Freddie Mercury. Un amore diverso, considerando il fatto che il frontman dei Queen aveva confessato di essere omosessuale.

La loro relazione si trasformò poi in una amicizia davvero speciale: era la sua confidente, la sua migliore amica e la persona di cui in assoluto si fidava di più.

Il cantante era terrorizzato dall’idea che un giorno qualcuno potesse trafugare le sue spoglie, per questo pare che chieste appunto a Mary di non rivelare a nessuno le sorti delle sue ceneri.

Le supposizioni

In molti sostengono che le ceneri siano state disperse in uno dei luoghi in cui l’artista possedeva: una casa sul lago di Ginevra nel pressi di Montreux in cui oggi è presente una statua in suo omaggio.

Nel cimitero di Kansal Grenn, nel 2013, è comparsa, o meglio è stata notata, una lapide con su scritto: “In Loving Memory of Farrokh Bulsara Pour Etre Toujours Pres De Toi Avec Tout Mon Amour”. La lapide riportava inoltre le date esatte della data di nascita e morte di Freddie Mercury e cosa più strana era firmata M (come Mary). Per una paio di settimana il cimitero fu meta di continui pellegrinaggi da parte dei fan che, però, finirono presto: dopo solo due settimane la lapide sparì.

Mary Austin, fu intervista dalla stampa inglese a cui dichiarò: “Vi assicuro che Freddie non è in quel cimitero.

Non voleva che qualcuno lo potesse tirare fuori, come è accaduto a certe persone famose. I fan possono diventare ossessivi. Voleva che rimanesse un segreto, e segreto resterà. Nessuno saprà mai dove è sepolto, perché il suo desiderio era quello“.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche