Notizie.it logo

Fuso orario, le informazioni e il paese che ne ha di più

Paese più fuso orario

Il fuso orario accompagna i viaggiatori e li mette alla prova con il jet lag ma sapete chi è il paese che ne ha di più?

Come si indica il fuso orario? Cosa sapete su Greenwich? Tutti i paesi hanno l’ora legale? Qual è il fuso orario nello spazio? Qual è il paese con più orari diversi? Siete curiosi anche voi di scoprire le risposte a tutte queste domande e a scoprire altre curiosità? Beh allora vediamole insieme!

Il fuso orario accompagna i viaggiatori in tutti i loro viaggi e li mette alla prova con il famoso jet lag. Alcune volte è un incubo per i tanti turisti pronti a viaggiare per il mondo e a scoprire nuovi territori. Tutti lo conosciamo ma non sempre siamo a conoscenza di tutte le sue particolarità. Il fuso orario è un “personaggio” davvero interessante che ci racconta davvero molto sul mondo in cui viviamo.

Come si indica il fuso orario?

Avrete spesso sentito o letto le sigle UTC e GMT. Sono gli acronimi che fanno riferimento all’ora, precisamente quella di Greenwich, in Inghilterra. È in questa località che si trova il meridiano fondamentale (longitudine 0°).

Le due sigle indicano GMT: Greenwich Mean Time/Tempo medio di Greenwich, questa veniva utilizzata prima del 1972 prima che venisse cambiata in UTC: Coordinated Universal Time/Tempo Coordinato Universale. Entrambe indicano il fuso orario di riferimento della terra. A oggi ci si basa sulle misurazioni realizzate dagli orologi atomici per individuare il fuso orario.

Tutti i paesi hanno l’ora legale?

La risposta è: NO! Non tutti i paesi del mondo hanno l’ora legale. Per noi è uno dei momenti più significativi dell’anno perché le nostre abitudini cambiano in base al fatto di entrare nella stagione estiva oppure in quella invernale. Nel nostro paese l’ora legale viene utilizzata dal 1916 ma in altri paesi non viene utilizzata. La differenza di luce è minima in alcuni paesi che sono più vicini alla fascia tropicale, mentre in altri grandi stati non viene adottata per cercare di mantenere un orario più uniforme nell’intero paese. L’ora solare è permanente in Perù, Colombia, Ecuador, Guyana, Guyana Francese, Suriname e Venezuela.

Questa scelta è dovuta però più per motivi economici.

Qual è il fuso orario nello spazio?

Più che il fuso orario nello spazio, esiste il “fuso orario lunare” che per lungo tempo è stato studiato dagli scienziati. Una compagnia svedese ha creato il Lunar Standard Time che si base su come il sole illumina la luna. In ogni caso per indicare l’ora, che è presente nell’Universo, viene usato il tempo universale coordinato: UTC.

Qual è il paese con più orari diversi?

Curiosi di scoprire il paese con più fusi orari nel mondo? La risposta è… la Francia! Non avreste mai immaginato questa risposta vero?! Vediamo il perché! La Francia possiede diversi territori in giro per il pianeta ed è per questo motivo che ha diversi fusi orari: si parte dal GMT-10 in Polinesia francese fino ad arrivare al GMT+10 di Wallis e Fortuna, passando per il GMT+1 che viene registrato nella Francia metropolitana. Gli altri paesi in ordine sono: Russia con ben 11 fasce oraria (adesso sono 9), gli Stati Uniti con 9 fusi orari, il Canada con 6 e per ultima la Cina con 5 fasce diverse.

Altre curiosità

  • Un’isola nel Mar Baltico, l’isola di Märket Fyr, ha due fusi orari.

    In quanto spazio? Meno di 300 metri. Il territorio dell’Isola appartiene a due stati: la Svezia e la Finlandia e i due paesi hanno fusi orari diversi (UTC+1 e UTC+2) che vengono rispettati all’interno della piccola isola.

  • Londra: si trova a +1 da Greenwich. A differenza di altri paesi europei, l’Inghilterra si guadagna un’ora di vantaggio rispetto all’Italia. Questo è dovuto al fatto che è stato deciso di adottare il fuso orario di Greenwich. In Inghilterra è presente anche l’ora legale, British Summer Time e solitamente dura all’incirca dall’ultima domenica di marzo sino all’ultima domenica di ottobre.
  • L’Egitto cambia orario 4 volte all’anno. Dal 2011 nel Paese è stata abolita l’ora legale e ha introdotto questo nuovo metodo per risparmiare energia. L’orario viene cambiato il 15 maggio (un’ora in avanti), portate un’ora indietro a inizio giugno quando arriva il Ramadan.

    Viene poi nuovamente spostato in avanti fino alla fine dell’estate.

  • I chilometri che compongono l’intero territorio della Russia sono oltre 10 mila. Fino al 28 marzo 2010 erano 11 le fasce orarie presenti in tutto il territorio. In seguito all’arrivo di Putin i fusi orari sono stati ridotti a 9 e probabilmente in futuro saranno ridotti ancora fino ad arrivare a 4.
  • In un piccolo arcipelago nell’Oceano Pacifico, nelle isole Samoa è stato deciso di eliminare il 30 dicembre 2011 andando direttamente al 31. Le isole sono uno fra gli ultimi paesi al mondo in cui inizia la giornata perché si trovano a est del meridiano 180, la linea che viene usata per indicare il confine fra un giorno e l’altro nei fusi orari. Il motivo di questa scelta? I partner commerciali principali delle isole, Australia e Nuova Zelanda, si trovano ad ovest della linea e per questo hanno circa 20 ore di differenza di fuso orario.
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche