Ghiacciaio Jostedal in Norvegia: dove si trova e come visitarlo

Come visitare il ghiacciaio Jostedal in Norvegia, dove si trova e quali sono le informazioni da conoscere.

Una tappa fondamentale durante un viaggio in Norvegia è il ghiacciaio Jostedal, uno dei più importanti del Paese. Scopriamo dove si trova e tutte le informazioni necessarie per la visita.

Ghiacciaio Jostedal in Norvegia

Anche noto come Jostedalsbreen, l’enorme ghiacciaio si trova nella contea di Vestland, più precisamente a nord del Sognefjord, il fiordo più lungo del Paese.

Il ghiacciaio si estende per oltre 487 km² è il ghiacciaio più grande della Norvegia e dell’intera Europa continentale.

Un luogo interessante anche dal punto di vista storico, poiché fa parte dell’enorme ghiacciaio che circa 10.000 anni fa copriva l’intera Scandinavia.

Il punto più elevato è rappresentato dal Høgste Breakulen, a poco meno di duemila metri sopra il livello del mare. Alcuni rami del ghiacciaio, come il Bøyabreen vicino a Fjærland e il Nigardsbreen si spingono giù fino nelle vallate.

Advertisements

Lo spessore massimo del ghiacciaio arriva a circa 600 metri, e una lunghezza è di poco superiore ai 60 chilometri.

Il disgelo ha rimodellato questo paesaggio in modo spettacolare dove ruscelli e vallate punteggiate qua e là da cascate creano uno spettacolo naturale di incomparabile bellezza.

Jostedalsbreen

La visita

Nel 1991 è stato istituito il Parco nazionale Jostedalsbreen che, con 1310 km² comprende l’intera superficie del ghiacciaio che ne costituisce la componente principale.

Il modo migliore per visitare l’enorme ghiacciaio è quello di percorrere il parco nazionale, al cui interno sono presenti percorsi escursionistici e punti panoramici.

Oldeskardet, ad esempio, è un vecchio percorso nelle valli che si trovano intorno al ghiacciaio, il sentiero ideale per emozionanti escursioni a piedi.

Inoltre, i ghiacciai vallivi di Briksdalsbreen, Bøyabreen e Nigardsbreen sono tra le attrazioni turistiche più visitate della Norvegia.

Secondo il Lonely Planet, la migliore cartina escursionistica per scegliere i percorsi più belli è la Jostedalsbreen Turkart della Statens Kartverk in scala 1:100.000. L’opuscolo gratuito Jostedalsbreen Glacier Walks, è reperibile presso gli uffici turistici e in diversi altri posti, e fornisce un elenco completo delle escursioni sul ghiacciaio con i relativi gradi di difficoltà, e delle agenzie che organizzano gite guidate.

Cascate spettacolari, torrenti, verdi vallate, natura selvaggia, sentieri incredibili e i grandiosi ghiacciai attendono il visitatore nei quasi 1310 chilometri quadrati che ricoprono questo parco.

Questa tappa rientra tra le destinazioni da non perdere durante un viaggio in camper in Norvegia nonché il luogo ideale da visitare durante l’estate nella terra dei fiordi.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sommergibile Nazario Sauro, Genova: informazioni e guida

Cingoli e dintorni: cosa vedere nel borgo delle Marche

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.