Il Cammino di San Filippo: cosa vedere

Tutte le informazioni che servono per conoscere il Cammino di San Filippo.

Nel corso di un viaggio in Sicilia è molto interessante percorrere il Cammino di San Filippo. Si tratta di un percorso turistico che consente di visitare i luoghi della Sicilia che hanno fatto parte della vita del santo.

Il cammino di San Filippo

La Sicilia è una regione ricca di località interessanti da visitare e di paesaggi naturali assolutamente mozzafiato. Un modo ideale per visitare alcuni dei posti più caratteristici dell’isola è quella di intraprendere un cammino. Il percorso turistico che ricalca i luoghi più importanti della vita di San Filippo consente di visitare moltissime località caratteristiche che fanno capo alla provincia di Catania e a quella di Enna. Prima di partire per il prossimo viaggio in Sicilia, è molto interessante sapere quali sono i posti da visitare nel percorso dedicato a San Filippo.

Advertisements

Agira

La località di Agira è una delle più interessanti da visitare seguendo le orme di San Filippo. Nel territorio di questo caratteristico borgo è possibile visitare la grotta in cui visse il santo. Uno dei luoghi più importanti da visitare nel paesino di Agira è l’abbazia di San Filippo. La cripta che si trova all’interno dell’edificio custodisce i resti del santo, che si trovano in un’urna di argento.

agira

Aci Catena

La cittadina di Aci Catena è parte integrante del cammino ed è uno dei borghi più interessanti da visitare nella provincia di Catania. Nel corso di un soggiorno in questa splendida località è possibile visitare una suggestiva Basilica dedicata alla figura di San Filippo.

Si tratta di una struttura decisamente imponente, all’interno della quale si percepisce una distinta aria di sacralità.

Calatabiano e Limina

Sia il borgo di Calatabiano che la cittadina di Limina sono profondamente legate alla figura di San Filippo. In queste località ogni anno si tengono importanti feste dedicate al santo, che è anche il patrono dei due comuni. Inoltre, sia Limina che Calatabiano sono note per le loro folkloristiche processioni dedicate a San Filippo.

In entrambi i paesi questi eventi religiosi vengono effettuati in corsa e con un fervore religioso di notevole portata. Questo aspetto contribuisce a rendere palese la ricchezza del patrimonio culturale delle splendide località siciliane.

Aci Sant’Antonio

Una delle cittadine che fanno parte del cammino dedicato alla figura del santo è Aci Sant’Antonio. Si tratta di una località incantevole da visitare, ricca di bellissimi scorci e di stradine caratteristiche. Il paesino è noto anche per via della presenza di una prestigiosa scuola di decorazione di carretti siciliani.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lione: traboules, dove si trovano

Yibin: la piantagione tè più bella al mondo

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media