Notizie.it logo

Soppressi gli Intercity notte da e per il sud Italia: le date

Soppressi gli Intercity notte da e per il sud Italia: le date

Trenitalia sopprime l'Intercity notte. Un gruppo di viaggiatori ha fatto pubblicare una lettera di protesta contro tale provvedimento.

Gli intercity notte terminano la corsa. Secondo quanto riportato in una lettera di un gruppo di viaggiatori, a partire dal 10 Giugno 2019 la compagnia di Trenitalia provvederà alla soppressione dei famosi treni con cuccetta. Una decisione che ha scatenato non pochi malumori e che ha infine convinto i principali clienti del servizio a scrivere un comunicato con espressa richiesta al Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli di prendere provvedimenti.

Soppressione Intercity notte

Un’offesa al territorio. I viaggiatori dietro alla lettera di protesta contro la soppressione dell’Intercity notte da e per il Sud accusano Trenitalia di trascurare una volta di più le esigenze dei cittadini. Le parole riportate nella lettera chiedono un intervento decisivo da parte del Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, unico in grado di bloccare – a detta dei viaggiatori – la decisione di sopprimere i treni. Il motivo per cui il famoso Intercity notte è ancora fortemente voluto da questi viaggiatori è il suo costo sensibilmente più ridotto, rispetto – magari – a quanto si trova per altri tipi di trasporto ferroviario, tra cui spiccano di certo i treni Alta Velocità.

“Adesso è inaccettabile questa vergognosa decisione, non fosse altro perché la gente, soprattutto quella più povera e anziana, ha necessità di viaggiare in cuccetta e di poterlo fare a condizioni di prezzi da poterselo permettere”.

“Una decisione che abbatte il Sud”

Secondo quanto manifestato nella lettera, i viaggiatori in protesta dichiarano che la decisione di Trenitalia non farebbe altro che penalizzare i cittadini del Sud, in particolare quelli della Calabria e della Sicilia. Infatti, è proprio in queste regioni che le linee Alta Velocità non sono ancora arrivate. Di conseguenza i cittadini che non possono permettersi cifre esorbitanti per un trasporto fanno riferimento all’Intercity, da sempre punto di riferimento – soprattutto nell’Italia Meridionale – per gli italiani che vogliono raggiungere il Nord. Quella dell’Intercity notte in effetti è un’offerta abbastanza conveniente, nonostante i tempi più dilatati per il viaggio, pari a una notte e un giorno intero. Eppure, rispetto a un Freccia Rossa che si ferma a Napoli Centrale, per i viaggiatori meno facoltosi risulta essere un buon compromesso.

Intanto, stando agli ultimi aggiornamenti sul sito di Trenitalia, i treni intercity notte non cammineranno più dal 10 Giugno 2019.

La protesta dei viaggiatori ha iniziato a farsi sentire già dall’inizio del mese di Aprile, per poi proseguire dai primi di Maggio proprio a seguito del nuovo comunicato della compagnia ferroviaria. I viaggiatori si sono organizzati e scritto una lettera di protesta, dove chiedono che il Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli prenda seri provvedimenti contro tale soppressione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche