La guida a cosa vedere sull'Isola Madre, la più grande dell'arcipelago delle Borromee sul Lago Maggiore, tra giardini e antichi palazzi.

L’Isola Madre, dell’arcipelago delle Borromee, è un gioiello del Lago Maggiore, ma cosa vedere? Tutti i luoghi più incantevoli e suggestivi da scoprire sull’isoletta.

Isola Madre: cosa vedere

Il Lago Maggiore è uno dei più estesi d’Italia e confina con la Svizzera, comprendendo i territori del Piemonte e della Lombardia.

Sull’enorme specchio d’acqua vi sono incastonate numerose isole, piccole e grandi, con due arcipelaghi.

Una delle isole più interessanti e suggestive da esplorare è l’Isola Madre, che fa parte dell’arcipelago delle Borromee. Tra splendidi giardini e meravigliosi palazzi antichi, l’Isola Madre è un gioiello incastonato tra le acque del Lago Maggiore.

Con appena 4 abitanti, l’isola fa parte del comune di Stresa, in provincia di Verbano-Cusio-Ossola, in Piemonte.

Advertisements

Ma conosciamo la sua interessante storia.

Isola Madre

Storia

L’Isola Madre, conosciuta in passato anche come Isola di San Vittore ed Isola Maggiore è la più grande dell’arcipelago delle Isole Borromee. La storia dell’isola inizia nel 1502, quando la Famiglia Borromeo cominciò i primi lavori di trasformazione.

Lancillotto Borromeo voleva, infatti, trasformarla in una splendida residenza privata. Nel 1542 il giardino era quasi completo e, quarant’anni dopo, Renato I Borromeo iniziò la sistemazione del palazzo. I lavori si conclusero verso la fine del 1700 e, ad oggi, l’isola non ha subito più cambiamenti.

Isola Lago Maggiore

I giardini

I protagonisti dell’isola sono i giardini, ricchi di fiori e splendidi esemplari provenienti da ogni parte del mondo. Pertanto è consigliabile visitarla soprattutto nei mesi primaverili, quando si assiste ad una vera esplosione di colori e di profumi.

L’isola, infatti, è considerata come uno dei più antichi giardini botanici d’Italia, godendo del clima ideale per lo sviluppo di molte specie di piante. Ma non solo. Infatti, l’isola è anche abitata da splendidi esemplari di pavoni bianchi, tipici proprio delle isole Borromee.

Tra gli esemplari più importanti di piante troviamo il Cipresso del Kashmir, più volte eletto come Albero più bello del Mondo.

Palazzo Borromeo

Come abbiamo visto, nella storia dell’isola era prevista la costruzione di un palazzo: il Palazzo Borromeo. L’edificio si trova nel cuore del giardino e sorge sui resti di una antica chiesa. Il palazzo è aperto al pubblico dal 1978 che può ammirare le sue stanze e gli splendidi panorami dalle sue finestre.

Non mancano, poi, tra le sue pareti, importanti opere d’arte, ma anche porcellane, arazzi e fiabeschi letti a baldacchino.

La perla del palazzo, però, è l’area dedicata alle marionette.

Come arrivare

Le visite all’isola si possono effettuare tutti i giorni da marzo ad ottobre dalle 9 alle 17.30. Il costo del biglietto è di 13 euro per gli adulti, 6,50 per i ragazzi dai 6 ai 15 anni e gratuito per i bambini fino ai 6 anni.

Spiaggia

La spiaggia dell’Isola Madre è una spiaggia pubblica e ghiaiosa, in cui è possibile praticare sport acquatici. Il tratto è ideale per rilassarsi dopo una visita alle bellezze dell’isola.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Isole Elafiti: spiagge più belle da visitare

La storia del Ponte dei Sospiri di Venezia: curiosità e leggende

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media