Notizie.it logo

Albero Europeo 2020: di cosa si tratta

Albero Europeo 2020

Albero Europeo 2020: tutte le informazioni sul concorso.

Non tutti lo sanno, esiste un concorso per eleggere il nuovo Albero Europeo del 2020. Un concorso diverso che punta tutto sulla natura e sulla storia degli splendidi esemplari di alberi che partecipano al concorso. Ma come si vota e qual è lo scopo di questa “competizione”?

Albero Europeo 2020

Il contest Tree of the Year, o albero dell’anno, è nato nel 2011. Si ispira al contest Tree of the Year, che viene organizzato da molti anni in Repubblica Ceca dalla Czech Environmental Partnership Foundation.

Un concorso nato nel 2011 con soli cinque Paesi partecipanti, tutti dell’Est d’Europa. Poco a poco il concorso ha guadagnato interesse e si è est

Nell’edizione del 2019, invece, vinse un mandorlo piantato 135 anni fa davanti all’ingresso della chiesa di Nostra Signora della Neve, in cima a una collina a Péeso a 16 nazioni.

È solo la seconda volta che l’Italia partecipa alla fase finale, la prima fu nel 2014 con una quercia dell’Alta Sabina, nel Lazio.cs, in Ungheria, che ottenne oltre 45 mila voti.

Il più votato in assoluto è il vecchio olmo di Sliven, matusalemme di 1.100 anni simbolo della città bulgara che nel 2014 ricevette 77.500 voti.

albero

Come funziona

Il concorso punta premiare non solo l’albero più bello ma anche la storia più interessante legata all’esemplare. Alla finale della gara europea partecipano i vincitori dei turni nazionali.

La votazione dell’Albero Europeo dell’anno viene effettuata via internet ed è organizzata ogni anno a febbraio dall’Associazione Environmental Partnership Association (EPA), della quale fa parte anche la fondazione Partnerství.

L’EPA è un raggruppamento di sei fondazioni dalla Bulgaria, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Romania e Slovacchia che sostengono i progetti orientati alla protezione dell’ambiente ed attivazione delle comunità locali.

Nel corso di più di 20 anni della sua esistenza EPA ha sostenuto progetti con i contributi di fondazione per un ammontare totale superiore a 10 milioni di Euro.

Si può votare dal primo al 29 febbraio 2020.

Al momento della votazione indicate bisogna votare per due candidati.

Nel corso dell’ultima settimana di votazione, dal 23 al 29 febbraio, il voto sarà segreto e sul sito non troverete il numero di voti. I risultati del concorso saranno pubblicati con una cerimonia e il vincitore sarà premiato il 17 marzo 2020 a Bruxelles.

L’obiettivo

Lo scopo del concorso è quello di coinvolgere le comunità locali e le persone nella protezione dell’ambiente e del patrimonio locale. L’Albero dell’Anno, inoltre, promuove gli alberi secolari come elemento essenziale del nostro capitale culturale e naturale, attirando l’attenzione pubblica e mediatica sugli alberi.

Ma non solo. Si punta, poi, al miglioramento della loro protezione nei programmi sociali e politici.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche