Il lago di Resia è balneabile? Tutte le informazioni

Il lago di Resia è balneabile? Tutte le risposte sulle attività praticabili nello specchio d'acqua di Curon, in Alto Adige.

Durante la stagione estiva i laghi sono una destinazione molto amata dai viaggiatori, ma il lago di Resia è balneabile? Tutte le informazioni e le attività praticabili sullo specchio d’acqua dell’Alto Adige.

Lago di Resia è balneabile

Il lago di Resia, o Reschensee in tedesco, è un lago alpino artificiale situato a 1.498 metri sopra il livello del mare.

Lo specchio d’acqua si trova nel comune di Curon Venosta in Alto Adige, a nord del vicino lago di San Valentino alla Muta. Con la sua capacità di 120 milioni di metri cubi, si tratta del lago più grande della provincia di Bolzano.

Suggestivo e intrigate, protagonista della nuova serie televisiva originale di Netflix, Curon, il lago di Resia durante l’estate diventa molto allettante per rinfrescarsi.

Ma è possibile fare il bagno tra le limpide acque del lago alpino?

Purtroppo, il lago non è balneabile e in quanto la temperatura dell’acqua è troppo bassa.

Advertisements

Tuttavia, il nuoto non è l’unica attività che si può praticare in un lago.

Vediamo, invece, quali sport possono essere praticati in libertà nel lago di Curon.

San Valentino Alla Muta cosa fare

Attività sul lago

Come abbiamo visto, non è possibile tuffarsi nelle acque del misterioso lago che vede al centro il famoso campanile. Tuttavia, rimane comunque possibile praticare attività come kitesurf, snowkite e barca a vela.

Infatti, il Lago di Resia, con una lunghezza di 6 chilometri e una larghezza di un chilometro, presenta tutti i requisiti per praticare kitesurf e snowkite. Grazie a 300 giorni di sole all’anno e al ben noto vento della Val Venosta, qui l’aquilone potrà raggiungere grandi velocità.

Per le famiglie, poi, imperdibili sono le gite in barca attorno al suggestivo campanile, scegliendo tra pedalò, barche a remi e barche a motore.

Invece, per una gita guidata il mezzo perfetto è la “MS Hubertus Interregio”. Lunga 28 metri, l’imbarcazione ha 50 posti a sedere. Costruita nel 1937, da diversi anni durante i mesi estivi viaggia sul Lago di Resia. Una grande esperienza che promette molto divertimento a quasi 1.500 metri sul livello del mare, dove è troppo freddo per nuotare nel lago.

Ed è anche troppo ventoso: perché qui al di sotto del lago, i venti provenienti da nord-ovest soffiano dal Passo Resia in direzione Val Venosta, e qui nell’anno 2003 è stato anche costruito il primo impianto eolico dell’Alto Adige. Una gita in barca al Lago di Resia dura circa 45 minuti e talvolta piccoli marinai e capitani possono addirittura mettersi lo stessi alla guida.

Curon

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lanterna di Genova: la storia dell’antico faro

Genova, cosa vedere in tre giorni: consigli di viaggio

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media