Le 3 strade più belle d’Italia in auto: le tappe imperdibili

Voglia di un viaggio unico ed entusiasmante? Abbiamo pensato a voi!

Le strade più belle d’Italia in auto sono innumerevoli, ma in questo articolo ci concentreremo su tre opzioni. Percorrere la Costiera Amalfitana, preferibilmente a bordo di un’Alfa Romeo Spider d’epoca, è una leggenda. Ed è solo una delle decine di epici itinerari di viaggio in questo paese affascinante e ricco di stratificazioni.

Non lasciatevi scoraggiare dalle storie di autisti locali impazienti: la campagna qui è stata creata per essere esplorata su strada (e per fermarsi ogni centinaia di metri per scattare un’altra foto).

Le strade più belle d’Italia in auto: le tappe imperdibili

Il tour della Toscana

Questo itinerario di due giorni conduce da Firenze a Orvieto, nella vicina regione dell’Umbria, toccando due delle più grandi città medievali d’Italia, i tesori vinicoli del Chianti e i classici paesaggi toscani.

Per stuzzicare l’appetito per la strada da percorrere, visitate le bellezze artistiche e l’architettura rinascimentale di Firenze, prima di dirigervi a sud verso la regione vinicola del Chianti.

Fermatevi per una degustazione all’Enoteca Falorni di Greve e per assaggiare la famosa bistecca della regione all’Antica Macelleria Cecchini di Panzano. Da qui, seguite le strade secondarie fino a Siena, una splendida città medievale incentrata su un imponente Duomo e su una piazza del XII secolo, la famosa Piazza del Campo.

Tra le opzioni consigliate per il pernottamento c’è la Pensione Palazzo Ravizza.

Sicilia sud-orientale

Andate a caccia di tesori barocchi iscritti all’Unesco in questo tour di due giorni nell’aspro sud-est della Sicilia. Iniziate con l’esplorazione del grandioso centro storico e del brillante mercato del pesce di Catania. Dopo un pranzo a base di frutti di mare, mettetevi in viaggio verso Siracusa, dove potrete curiosare tra le antiche rovine greco-romane del Parco Archeologico della Neapolis e passeggiare per le eleganti strade barocche del quartiere Ortygia. Pernottamento all’elegante Hotel Gutkowski.

Il secondo giorno, proseguite per Noto, dove si trova quella che è probabilmente la strada più bella della Sicilia, Corso Vittorio Emanuele, costellata di chiese e caffè incantevoli. Una volta digerito questo capolavoro di design urbano, dirigetevi verso l’interno a Modica, una vivace cittadina incastrata in un profondo canyon. Fate scorta dei famosi cioccolatini della città prima di proseguire attraverso l’entroterra roccioso fino a Ragusa e all’affascinante centro storico noto come Ragusa Ibla. Per concludere in bellezza il viaggio, concedetevi una cena al Ristorante Duomo, uno dei migliori ristoranti della Sicilia.

La Costiera Amalfitana

Scoprite gli scenari costieri più spettacolari d’Italia in questo viaggio all’insegna del brivido lungo la Costiera Amalfitana. È una strada molto frequentata, quindi cercate di arrivare fuori stagione per evitare il traffico. Da Salerno, la principale porta d’accesso meridionale alla costa, si procede verso ovest fino a Vietri sul Mare, una cittadina famosa per le sue ceramiche e punto di partenza della strada costiera vera e propria. Da qui la guida diventa più impegnativa, poiché la strada si restringe, le curve si fanno più strette e i panorami diventano sempre più spettacolari.

Dopo circa 20 km, arriverete ad Amalfi, il centro principale della costa. Fermatevi qui per dare un’occhiata alla Cattedrale di Sant’Andrea e poi salite a Ravello, sulle colline sovrastanti. Fermatevi per il pranzo, magari al Ristorante Pizzeria Vittoria, e godetevi i panorami inebrianti dai giardini lussureggianti della città.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le cascate più belle del Trentino Alto Adige: opzioni meravigliose

Quali sono gli aeroporti più grandi d’Europa?

Leggi anche
Contentsads.com