Luoghi del FAI in Calabria: alberi secolari giganti

Tutte le informazioni per sapere quali sono i luoghi del FAI in Calabria e come visitarli.

Durante una splendida vacanza in Calabria, visitare i luoghi del FAI è un’esperienza assolutamente imperdibile.

Luoghi del FAI in Calabria

I luoghi del Fai sono disseminati lungo tutta la penisola. Si tratta di splendidi posti da visitare. Molti di questi sono costituiti da spettacolari scenari naturalistici.

Il Fondo Ambiente Italiano si occupa della salvaguardia del patrimonio naturalistico e artistico della Nazione. Durante una vacanza nel territorio calabrese, visitare i luoghi del FAI si può rivelare un’ottima idea. In particolare, la fondazione ha in concessione uno dei più bei luoghi naturalistici della zona. Si tratta degli spettacolari Giganti della Sila, un bosco ricco di alberi secolari. La bellezza di questo posto è unica nel suo genere. Il suggestivo bosco è intatto addirittura dal XVII secolo.

Advertisements

Gli imponenti alberi sono dotati di un fascino intenso. Passeggiare tra i loro maestosi tronchi è una delle esperienze più significative che si possano fare in Sila.

3554054

I Giganti della Sila

La Sila è un ampio territorio montuoso, in cui sorge il meraviglioso Parco Nazionale. La bellezza dei suoi boschi è riconosciuta da tutti coloro che hanno il piacere di visitarli. In particolare, camminare tra i Giganti spiazza decisamente i visitatori del bosco. L’altezza di questi alberi è impressionante. Le loro cime raggiungono addirittura i 45 metri. Anche lo spessore dei tronchi è decisamente massiccio. Arrivano infatti a misurare fino a due metri di diametro.

Molti dei Giganti della Sila risalgono a 350 anni fa, il che rende questo luogo assolutamente incantato e pieno di fascino. All’interno del fiabesco bosco sono presenti oltre 60 bellissimi esemplari di alberi. Si tratta di meravigliosi pini larici e splendidi aceri montani. La loro vita ha avuto inizio grazie ai Baroni Mollo, che negli anni del 600 presero la decisione di piantarli.

34579533

La Riserva Naturale

La splendida riserva naturale esiste allo scopo di salvaguardare questo immenso patrimonio naturale. Il FAI ha ricevuto in concessione il bosco dei Giganti nel 2016, direttamente dal Parco Nazionale della Sila. Oggi è possibile visitare questo meraviglioso luogo, la cui tutela è garantita dalla fondazione. Il FAI sta avviando anche i lavori per restaurare l’antico Casino Mollo. L’edificio, alla fine della ristrutturazione, avrà un ruolo molto importante nel contesto degli intenti del Fondo Ambiente. Servirà infatti a ospitare mostre e informazioni che possano raccontare la storia di questi splendidi posti. In questo modo oltre a garantire la tutela del luogo si adempirà a un importantissimo scopo didattico. Far conoscere a quante più persone possibili l’immenso valore del territorio naturale rientra infatti tra gli scopi principali del FAI.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciociaria in camper: i luoghi da non perdere on the road

Parco di Alta Valdera e comune di Peccioli: cosa vedere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.