Ciociaria in camper: i luoghi da non perdere on the road

Ciociaria in camper i luoghi da non perdere e i consigli per un viaggio indimenticabile alla scoperta del Lazio.

Una delle aree più belle del Lazio da visitare in camper è la Ciociaria, un territorio che comprende la provincia di Frosinone ricca di storia e di cultura. Vediamo quali sono i luoghi da non perdere.

Ciociaria in camper

Ciociaria, il solo nome rimanda al passato, alle ciocie, le calzature di cuoio e di pelle utilizzate dagli abitanti di questo lembo di terra, situato nel Lazio meridionale.

Questo territorio è attraversato dal fiume Liri e Sacco e stretto nell’abbraccio dei Monti Aurunci, Ausoni, Prenestini e Lepini. La Ciociaria racchiude in sé un mondo fatto di antiche tradizioni, di storia millenaria, di sapori semplici e genuini, di borghi solitari, di abbazie e chiese secolari.

Tantissimi sono i luoghi bellissimi da esplorare nella provincia di Frosinone, tra storia, natura, cultura e arte, che spingono i visitatori ad esplorare il cuore del Lazio.

Advertisements

Vediamo, quindi, quali sono le tappe più importanti da non perdere durante un viaggio in camper.

Anagni

Il comune di Anagni ha una storia secolare ricordata in tutti i libri di storia. Indimenticabile è, infatti, lo schiaffo di Anagni del 7 settembre 1303, quando Sciarra Colonna osò prendere a sberle, o forse semplicemente umiliare, papa Bonifacio VIII. Ad Anagni si contano ben quattro papi, ragion per cui viene anche chiamata la città dei papi.

Da visitare, qui, il Palazzo di Bonifacio VIII e il Lago di Canterno, oltre alla Cattedrale di S. Maria Annunziata. In quest’ultima si possono ammirare pregevoli affreschi, i cui restauri sono stati terminati alla fine degli anni Novanta. Raffigurate vi sono scene della creazione del mondo e dell’uomo, le storie dell’Arca dell’Alleanza, l’Apocalisse, le vicende di San Magno, patrono di Anagni.

Anagni

Fiuggi

Fiuggi, anche chiamata Anticoli di Campagna fino al 1911, è una delle località più famose della provincia di Frosinone nel Lazio, rinomato centro termale della Ciociaria. Il centro storico cittadino, noto come Fiuggi Città o Vecchia Fiuggi, sorge su una collina alle pendici dei Monti Ernici. Al di sotto, circondato da boschi di castagni, si estende il moderno centro termale di Fiuggi Terme o Fiuggi Fonte.

Fiuggi

Come arrivare

La Ciociaria si trova al centro della più grande rete autostradale italiana dal Sud e dal Nord si raggiunge tramite la storica Autostrada del Sole. La via Casilina poi attraversa l’intero territorio provinciale, partendo da Roma fino al confine con il Molise e la Campania.

Le aree di sosta sul territorio sono:

  • Fiuggi: area attrezzata a pagamento in via delle Felci, gestita dall’adiacente campeggio Eurocamping 2000
  • Anagni: area attrezzata comunale in via San Lorenzo, gratuita a ridosso del centro storico. Tel. 0775727852
  • Alatri: parcheggio per la sosta camper in via Madonna della Sanità, in prossimità del centro storico.
Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Palazzo Ducale di Urbino: l’ambiziosa opera di Federico da Montefeltro

Luoghi del FAI in Calabria: alberi secolari giganti

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media