Notizie.it logo

Luoghi misteriosi in Italia: dove si trovano

Certosa di San Martino

Alla scoperta dei luoghi misteriosi e spettrali in Italia.

L’Italia è un magnifico paese ricco di paesaggi mozzafiato, tanta storia, arte e spiagge paradisiache ed è sempre baciata dal sole.
Come il sole illumina però, ci sono dei luoghi che rimangono in ombra, oscurati da avvenimenti, fatti o misteri che ancora oggi ne condizionano l’atmosfera.
Gli amanti dei misteri non possono non essere attratti dalla ricerca di questi territori, che sono ad oggi, visitati solo dai più temerari. Scopriamo i luoghi misteriosi in Italia.

Luoghi misteriosi in italia

Appassionati di misteri e luoghi da brivido, non potete perdervi questa inquietante classifica. Finzione, leggende, realtà? Non ci è dato saperlo.

Museo delle anime del purgatorio

Questo piccolissimo museo, si trova nella piccola chiesa di Santa Maria del Suffragio a Roma, nel quale un sacerdote, molto tempo fa raccolse le anime del purgatorio.
La sala nel quale il sacerdote raccolse prove fotografiche, cartacee, è ancora oggi visitabile.

Le anime raccontate dal sacerdote, sono di quei defunti che non hanno ancora ricevuto il perdono da tutti i peccati e cercano, attraverso la manifestazione visiva, di chiedere agli umani di pregare per loro, in modo tale che possano finalmente ”passare oltre”.

Casa delle anime

Si tratta di una locanda in provincia di Genova, inizialmente gestita da una famiglia…Alquanto particolare.
La leggenda narra infatti che chiunque fosse ospite della locanda, venisse ucciso dalla famiglia stessa, che traeva piacere nel massacrare i propri clienti per poi derubarli.

Non si sa precisamente quante siano le vittime, ma la casa era colma di trappole mortali, come soffitti che cadevano all’improvviso mentre gli ospiti stavano dormendo nella loro stanza.

Tempo fa una troup della Rai, intenta a fare un servizio all’esterno della casa, riprese un fatto strano: ovvero una donna che li fissava dalla finestra, anche se al momento delle riprese la casa era disabitata (il video è presente su YouTube).

Purtroppo è una casa privata ma sicuramente rimane una dei luoghi più agghiaccianti di ‘Italia.

Casa dei Fantasmi di Mondello

Si trova a Palermo, vi sono molteplici storie su questa abitazione, ma tutti concordano che succedano ancora oggi cose davvero strane nella casa.
Una delle storie narra che durante la seconda guerra mondiale, la struttura fosse stata trasformata in una casa del piacere per i tedeschi e che una volta che gli americani arrivarono in Italia, uccisero tutti i tedeschi che si trovavano al suo interno.

Un’altra versione conferma la versione della casa di piacere ma che ad uccidere i tedeschi, siano stati i tedeschi stessi, a causa del mix rabbia/alcool.
Si vocifera che nel corso degli anni, siano accadute cose stranissime: degli ospiti della casa, giurano di essere stati presi a botte da entità invisibili, e alcune si certifica che siano addirittura morte a causa di percosse da altre persone nella casa.

Certosa di San Martino

Questo gioiello architettonico, situato a Napoli è teatro di numerose storie riguardanti le anime che vi risiedono.
Ogni qual volta, che un estraneo tentò di entrare per saccheggiarla o assalirla, veniva prontamente respinto dalle guardie e ucciso.

Il fatto che però spinge quelle anime a vivere ancora oggi nella Certosa, è che i loro corpi ormai morti, non venivano sottoposti a sepoltura, ma bensì, venivano gettati e accatastati nelle segrete del monastero, senza alcuna forma di benedizione.
C’è chi giura che si possano sentire dei gemiti provenienti dai sotterranei soprattutto nell’ora del tramonto.

Castello di Carini

Situato in Sicilia, è teatro della storia della Donna Laura, che venne costretta dal padre a sposarsi a soli 14 anni con un uomo che non amava.

Laura non era affatto felice, non si sentiva amata dal marito che la trascurava, così lei intraprese una relazione extraconiugale con un altro uomo.

In quel momento Laura era felice, ma una volta scoperti, vennero uccisi dal padre e dal marito della ragazza. I due amanti non vennero neanche sepolti, causa che sembra aver portato i due spettri a girovagare ancora oggi nel castello.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche