Malmo, cosa fare e vedere nella città svedese

Alla scoperta della città di Malmo, nel cuore della Svezia meridionale. Ecco una serie di consigli su cosa vedere assolutamente.

Alla scoperta di Malmo. L’Europa non è fatta soltanto di grandi città. Cercando con attenzione è possibile scoprire delle piccole perle. Tra queste, occorre segnalare la città svedese di Malmo. Quest’ultima a un primo impatto non sembrerebbe davvero eccezionale. Niente di più sbagliato.

Infatti, guardando attentamente, è possibile capire quali siano i punti forti della città. Ecco quindi alcuni consigli su cosa vedere assolutamente una volta arrivati a Malmo.

Malmo, una città da scoprire

Se c’è una cosa che colpisce subito i visitatori della città di Malmo, questa è l’architettura. Infatti, la prima cosa da fare una volta arrivati nel borgo è perdersi fra le sue grandi strutture architettoniche. In particolare, si segnala di osservare il Ponte Öresundsbron.

Advertisements

Quest’ultimo è stato inaugurato nel Luglio del 2000 ed è situato sullo stretto di Öresund. Il ponte è un’autostrada a 4 corsie e 2 binari ferroviari della lunghezza di 16 chilometri che unisce le città di Malmo e Copenhagen. Un collegamento decisamente conveniente per entrambe, che hanno l’opportunità così di “scambiarsi” ricchezza. Alla luce di ciò, il Ponte Öresundsbron rappresenta un piccolo capolavoro di ingegneria, dal momento che 6 dei 16 chilometri che lo costituiscono sono immerse sott’acqua per consentire alle imbarcazioni di navigare.

Al secondo posto, troviamo il Turning Torso. Si tratta di un grattacielo progettato dal famoso architetto spagnolo Santiago Calatrava. I lavori di edificazione si sono conclusi nel 2005 e oggi il grattacielo vanta ben 190 metri di altezza, su cui si suddividono ben 54 piani. Con questi numeri, il Turning Torso ambisce al titolo di secondo edificio abituato più alto d’Europa.

Altre cose da vedere

A chiudere il podio si trova la Gamla Staden, il quartiere più antico della città.

Circondato da un canale, il distretto vanta 2 attrazioni particolarmente interessanti: la Stortorget e la Lila Torget, rispettivamente la piazza maggiore e la piazza minore. Nella prima i visitatori possono osservare splendidi edifici, risalenti al sedicesimo secolo, tra cui il Municipio, un tempo sede delle Compagnie delle Indie. Invece, nella seconda è possibile ammirare la bellezza dei palazzi del Cinquecento, teatro di una serie di ristoranti e negozi pensati appositamente per i turisti.

Inoltre, è il fulcro della vita notturna della città nonché una delle sue facce più caratteristiche.

Tra le altre attrazioni turistiche da scoprire nel piccolo borgo della Svezia, si individuano anche il Kungsparken, il parco più importante della città, la Chiesa di San Pietro, risalente al 1319, così come il Mollevangstorget, sede del mercato cittadino e di molti ristoranti locali e multietnici.


Scritto da Andrea Danneo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Crociere 2019: migliori mete per l’estate

Malpensa Express compleanno: i primi 20 anni del treno

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

  • 
    Loading...
  • yawarakan's cafe il bar dei pelucheYawarakan’s cafe: dove si trova il bar dei peluche?

    Tutte le informazioni e le curiosità sul Yawarakan’s cafe: il bar dei peluche.

Contents.media