Massiccio del Sirino: la guida completa

Una guida completa per conoscere e visitare il Massiccio del Sirino.

Fare una vacanza in Basilicata permette di esplorare splendidi paesaggi montani e di godere di magnifici panorami immersi nella natura. In vista di una gita sul Massiccio del Sirino è interessante leggere una guida completa per visitare questo magnifico territorio lucano.

Massiccio del Sirino: la guida

La Basilicata è nota per la presenza di paesaggi naturali assolutamente mozzafiato. Nel corso di un viaggio nella splendida regione lucana uno dei posti più belli da visitare è l’imponente Massiccio del Sirino. Si tratta di un gruppo montuoso che si trova nella zona meridionale del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri – Lagonegrese. I maestosi monti si trovano a una distanza incredibilmente ravvicinata rispetto alla costa marittima lucana. Questa caratteristica rende il panorama del Sirino particolarmente suggestivo. Nel corso di una vacanza nel contesto montuoso del Sirino è possibile coniugare al meglio le escursioni in montana con le gite sulle spiagge lucane. Prima di partire per la prossima vacanza nel magnifico territorio della Basilicata è molto interessante conoscere tutte le informazioni che riguardano l’imponente Massiccio del Sirino.

sirino

Informazioni sul Massiccio del Sirino

Il Massiccio del Sirino sorge all’interno del contesto territoriale che fa capo alla provincia di Potenza. Uno dei monti più alti del gruppo è proprio il Sirino, che dà il nome anche al colossale Massiccio. Il Monte Sirino raggiunge una quota di ben 1907 metri. Un altro monte che raggiunge un’altezza ragguardevole è il Monte del Papa, che è alto addirittura 2005 metri. Nel corso di un’escursione è possibile raggiungere le vette di queste imponenti montagne e godere di una visuale a 360 gradi decisamente suggestiva. Il panorama comprende il Golfo di Policastro e le altissime guglie dei Monti La Spina e Zaccana. Dall’alto si può ammirare persino l’imponente Massiccio del Pollino. Per godersi un bellissimo soggiorno sul Massiccio del Sirino è possibile alloggiare presso la località di Lauria o nel borgo montano di Lagonegro. Presso questi magnifici paesini si trovano molte trattorie in cui è possibile gustare le prelibate pietanze della tradizione gastronomica lucana.

Sport e attività sui monti

Nel corso di una vacanza sul Massiccio del Sirino è possibile dedicarsi ad attività sportive sia durante l’inverno che in estate. Sui monti lucani si trovano infatti alcune delle più rinomate località sciistiche del Sud Italia, che restano attive per molti mesi durante l’anno. In primavera e in estate è possibile dedicarsi a bellissime escursioni, che permettono di esplorare il territorio naturale del Massiccio del Sirino. Oltre ai percorsi di trekking si possono fare dei piacevoli giri in mountain bike e persino delle escursioni a cavallo.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

St. Ives, meta più bella secondo TripAdvisor

Ristoranti tipici Verona centro storico: quali visitare

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media