Mercati più belli d’Italia: quali sono e dove si trovano

Tutte le informazioni che servono per sapere quali sono i mercati più belli d'Italia.

Per conoscere a fondo una località il mercato del posto è il luogo ideale in cui recarsi. Prima di fare un viaggio nelle città del Bel Paese è molto interessante sapere quali sono i mercati più belli d’Italia.

Mercati più belli d’Italia

L’Italia possiede una ricca e antica tradizione che riguarda i mercati che si svolgono all’interno delle sue città. Visitando un mercato è possibile cogliere l’atmosfera di una località nella sua pienezza e godere di un’atmosfera che rappresenta al meglio la cultura del posto. All’interno del contesto dei mercati si possono inoltre trovare moltissimi prodotti tipici, che permettono di approfondire la conoscenza della tradizione gastronomica di una località e di quella legata all’artigianato.

Advertisements

Prima di partire per un viaggio attraverso le località della penisola è quindi molto interessante sapere quali sono i mercati più belli e più caratteristici da visitare.

ballarò

Ballarò, Palermo

Il mercato più famoso tra quelli che si tengono all’interno della splendida città di Palermo è quello di Ballarò.

L’origine del nome è probabilmente da collegare al villaggio di Balhara, che si trova nei pressi della località di Monreale. In questo posto anticamente arrivavano i mercanti arabi, al fine di commerciare i prodotti provenienti dai loro Paesi. Una visita presso il mercato di Ballarò è un’occasione perfetta per cogliere l’essenza delle tradizioni siciliane. Si tratta di un contesto contraddistinto da un’atmosfera allegra e vivace, nel quale è possibile immergersi completamente passeggiando tra le bancarelle.

Nel corso di una visita presso il mercato di Ballarò è possibile ammirare e acquistare una notevole varietà di prodotti locali.

Pora Pila, Torino

La città di Torino è nota per il grande mercato di Porta Palazzo, che i cittadini del posto chiamano anche Porta Pila. Si tratta del mercato più grande dell’intero territorio europeo e si svolge quasi integralmente all’aperto. Per arrivare presso il mercato di Porta Palazzo è necessario recarsi presso l’omonima zona della città, nel contesto di Piazza della Repubblica.

L’atmosfera vivace del mercato è una delle caratteristiche che attira maggiormente i visitatori. Presso questo particolare mercato si possono infatti trovare prodotti che appartengono a moltissime culture e tradizioni del mondo. La città di Torino è nota per essere una delle più multietniche del Bel Paese e il mercato di Porta Palazzo riflette in modo evidente questa interessante caratteristica. Visitare il mercato nel corso della giornata di sabato offre inoltre l’occasione di recarsi presso il Balon. Si tratta del mercato delle pulci più grande d’Europa e visitarlo è un’esperienza decisamente da non perdere per immergersi completamente nella vivace atmosfera della Borgata del Pallone di Torino.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Isole vicino Tahiti: le più belle da vedere

La La Land: alla scoperta delle location a Los Angeles

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media