Notizie.it logo

Meteo: piogge e temporali al Sud, tempo in miglioramento al Nord

Meteo: piogge e temporali al Sud, tempo in miglioramento al Nord

Il maltempo continua ad assediare le regioni del Sud Italia. I meteorologi segnalano che invece il bel tempo si mantiene sulle regioni del Nord.

Il maltempo persiste al Sud. Secondo il sito di Meteogiuliacci, l’ondata di maltempo che sta assediando le regioni dell’Italia meridionale si deve all’influenza della perturbazione giunta sulla penisola lunedì 18 Marzo 2019. L’assetto climatico si manterrà instabile sulle basse Marche, Abruzzo, Molise e isole maggiori. A fare da contraltare al maltempo del Sud sarà il cielo sereno e soleggiato delle regioni settentrionali. I cittadini della Lombardia e del Piemonte dovranno fronteggiare un ulteriore abbassamento delle temperature, che però cederà presto il posto al clima sereno.

Piove al Sud

Il Suditalia dovrà fare ancora i conti con la pioggia. La perturbazione giunta da nella giornata di lunedì continua ad assediare le regioni meridionali. I cittadini delle basse Marche. dell’Abruzzo, del Molise e delle isole maggiori dovranno fare i conti con il maltempo e con un progressivo abbassamento delle temperature. Infatti, gli esperti prevedono che la colonnina di Mercurio scenderà al di sotto dei 15 gradi centigradi.

Inoltre si segnala che gli addetti ai lavori si aspettano nelle prossime ore delle deboli nevicate tra i 1000 e i 1200 metri d’altezza. Infine, gli esperti si attendono una intensa ventilazione nel quadrante nord orientale e nelle regioni centrali, proveniente dall’Adriatico.

Meteo: sole al Nord

Anomala la situazione al Nord. Agli occhi degli esperti sembrerebbe quasi che l’anteprima primaverile di fine Febbraio abbia contagiato le regioni settentrionali per il mese di Marzo 2019. L’assetto climatico è caratterizzato da un cielo prevalentemente sereno e soleggiato. Secondo le previsioni le correnti fredde dovrebbero far sentire la loro presenza esclusivamente per le prime ore della giornata di Mercoledì, per poi cedere il posto al tempo stabile, determinato dalle ampie soleggiate. Queste ultime saranno particolarmente intense nel territorio del Piemonte e della Lombardia, dove gli esperti riferiscono che perdurerà la siccità.

Il bel tempo da Giovedì

Il divario climatico durerà ancora per poco. I meteorologi hanno individuato l’arrivo di una nuova alta pressione che interesserà l’Europa centrale a partire da Giovedì 21 Marzo 2019.

In altre parole, i cittadini dello stivale possono dormire sonni tranquilli, con la consapevolezza che presto il tempo instabile dovrà cedere il passo a un clima più primaverile e sereno.

Per il momento, però, è necessario avere ancora un po’ di pazienza, soprattutto al Sud. Come già sottolineato dagli esperti, l’assetto climatico si sarebbe presentato particolarmente instabile all’avvicinarsi delle festività pasquali, per assumere un drastico miglioramento a partire dal 1 Maggio 2019, la Festa dei Lavoratori. Quest’ultima segnerebbe il punto d’inizio delle alte temperature e dell’inizio definitivo della stagione estiva.

© Riproduzione riservata
Leggi anche