Migliori distillerie scozzesi: tour alla scoperta del whisky

La selezione delle migliori distillerie scozzesi per un tour alla scoperta dei migliori whisky del Paese.

Un tour davvero originale, per veri intenditori, per scoprire le bellezze della Scozia è quello di visitare le migliori distillerie scozzesi. Un viaggio tra i sapori e i paesaggi tipici del Paese, degustando il famoso liquore tipico delle sue terre.

Migliori distillerie scozzesi

Tra i sapori tipici della Scozia, il più famoso è lo scotch whisky, un distillato ottenuto tramite un processo di distillazione dei cereali. La sua definizione è legalmente protetta dal 1988.

Il whisky di malto, è prodotto e distillato solitamente in luoghi selvaggi, in aperta campagna, nelle valli, sulle sponde dei laghi o ruscelli della Scozia. Il sapore del famoso liquore acquista differenti caratteristiche in funzione della regione di produzione. Ad oggi, a Scotch Whisky Association divide la Scozia in: Highlands, Islands, Speyside, Islay, Campbeltown e Lowlands.

In Scozia vi sono in funzione oltre novanta distillerie, ma quali sono le migliori? Vediamo quali sono le tappe più importanti di un tour alla scoperta dei sapori tipici della Scozia, e quali sono le distillerie più imperdibili. Un viaggio per veri intenditori.

Distilleria Laphroaig

La distilleria Laphroaig, situata sull’Isola di Islay, è un’attrazione imperdibile quando si visita la costa meridionale dell’isola scozzese nell’arcipelago delle Ebridi.

Con una storia di oltre 200 anni, questa distilleria è stata fondata da due fratelli ed è rimasta un’azienda a conduzione familiare per altri 139 anni dopo la sua apertura.

La visita alla distilleria prevede un tour standard che include la degustazione di tre whisky a scelta. Laphroaig è il whisky maltato più venduto dell’isola dal 2002 ed è anche noto per essere il whisky preferito del Principe Carlo di Galles.

Distilleria Laphroaig

Distilleria Lochranza

Passando dal Islay all’isola di Arran si arriva alla distilleria Lochranza. L’isola è stata protagonista della storia del whisky scozzese tra la fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo, quando l’esportazione di whisky era ancora una pratica illegale.

La distilleria più famosa dell’isola, la Lochranza, è in attività dal 1995 e gode di una vista mozzafiato sull’isola e sul mare. Si può visitare la distilleria e godere di un’intera giornata di degustazione di whisky, terminando l’esperienza in un caffè in loco. Il costo per il tour è di 10 sterline ed è visitabile tra i mesi di novembre e marzo.

Lochranza

Distilleria Lagavulin

La distilleria Lagavulin, sull’isola di Islay, è situata sulla baia di Lagavulin, immerso in una valle sconfinata dal colore verde acceso. A rendere ancora più interessante la visita è il panorama mozzafiato di cui si gode, tra mare e natura. Imperdibile, qui, è l’assaggio del Lagavulin Single Malt Whisky, caratterizzato da un forte aroma di torba con sfumature iodate. Il tour costa 8 sterline e la distilleria è visitabile da novembre a febbraio.

Lagavulin

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lomellina: castelli storici da non perdere in Lombardia

Monte Vettore: trekking da Castelluccio tra i monti Sibillini

Leggi anche
  • ZagatZagat
  • YelpYelp
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orariWerribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • 
    Loading...
  • Terme di RaianoWeekend Terme di Raiano Abruzzo
Entire Digital Publishing - Learn to read again.