Notizie.it logo

Monaco di Baviera, tradizione e modernità

Monaco di Baviera

Monaco di Baviera, tradizione e modernità nel cuore delle Alpi Bavaresi. Il centro storico è ricco di luoghi ricchi di storia.

Monaco di Baviera è per molti considerata la perla della Baviera e il cuore pulsante della cultura germanica; una sintesi perfetta tra storia e modernità, tradizioni e intrattenimento. Il suo centro storico, completamente chiuso al traffico, è ricco di monumenti e luoghi affascinanti, nei quali l’arte e la bellezza rappresentano il sillogismo di un ordine naturale dello spirito, della mente e della memoria capaci vivere in completa armonia con l’ambiente.

Una città nella quale è possibile imbattersi negli antichi mercati di Marienplatz attraversando i municipi e le immanenti chiese di stile gotico. Maestosa e al tempo stesso eco-compatibile, Monaco, rispecchia, per chi l’ha vissuta, il senso stesso dell’evoluzione di una cultura mitteleuropea che non smette di rinnovarsi, ponendosi all’avanguardia per quanto riguarda la qualità della vita e la sostenibilità ambientale.

La metropolitana e le piste ciclabili collegano tutti i quartieri; dalla famosa strada dello shopping di Schwabing, allo Olympiapark, fino ai fiabeschi castelli di Ludwig con i suoi straordinari parchi.

Monaco è una città dove si respira arte: lo dimostrano le tre famose Pinacoteche e il celeberrimo Deutsches Museum, che ogni anno vengono visitati da milioni di visitatori.

Lo spirito bavarese però non si nutre di sola arte e infatti, durante i primi di ottobre, Monaco si trasforma nella città delle fiere, dei festival, delle storiche birrerie che guidano la più grande festa popolare dedicata proprio alla birra: l’Oktoberfest: questo è uno degli aspetti che fa di Monaco di Baviera, una delle città straniere più amate dagli italiani.

Monaco di Baviera

Oltre ad essere la capitale della regione bavarese, Monaco di Baviera è la città più importante della Germania meridionale nonché la terza per numero di abitanti. Pur trattandosi di una grande città, la sua conformazione pianeggiante, la rende una città “a misura d’uomo”, ideale quindi per chi volesse visitarla tutta, ma non ha a disposizione tanti giorni di vacanza. Partendo dai palazzi e i musei del centro storico, nel quale si trovano anche le birrerie più storiche della città; tutto in un grande area pedonale permanente.

La vicinanza geografica con le Alpi bavaresi, fa di Monaco una meta di attrazione turistica ambientale per numerosi viaggiatori ogni anno.

Luoghi d interesse

Di luoghi suggestivi, da vedere almeno una volta nella vita, a Monaco di Baviera vi è il Residenz, ossia il Palazzo Reale e le sue 130 stanze, abitate fino al 1918 dai Wittelsbach e che è considerato uno dei palazzi reali più grandi del mondo. Tre facciate mostrano le rispettive facce del palazzo, la più antica delle quali è quella che dà su Residenzstraße risalente al 1599 e sulla cui facciata ci sono due portali d’ingresso, incorniciati da una statua della Madonna e da quattro leoni: La leggenda vuole che, se toccati portano, questi leoni portino fortuna.

All’interno del Palazzo spicca la raffinata galleria degli antenati, l’Ahnengalerie,che presenta i ritratti della famiglia reale e la magnifica Sala del Trono, in perfetto stile neoclassico. Passando attraverso il portale sulla strada della residenza si accede al Cuvilliés-Theater, ossia il teatro di corte, considerato un gioiello del rococò europeo.

Nella parte esterna dei giardini è possibile ammirare la Cancelleria bavarese, che conserva la cupola della costruzione originaria, realizzata nel 1905 e quasi completamente distrutta durante la Seconda Guerra mondiale.

Il vero cuore di Monaco di Baviera è Marienplatz: quì, nel Medioevo, vi era il mercato del grano e del sale, che oggi è stato sostituito dal Christkindlmarkt, ovvero il mercatino di Gesù Bambino, che inizia alla fine di novembre fino al giorno della vigilia di Natale. Il Neue Rathaus, il Nuovo Municipio in stile neogotico, sede dell’amministrazione comunale, padroneggia sulla piazza, grazie alla sua famosa torre alta 81 metri, la cui peculiarità è il Glockenspiel; ovvero il più grande carillon della Germania, a due piani.

La scoperta del centro storico non può non approdare davanti alla Frauenkirche, la Cattedrale della città costruita nel 1400 e dedicata anch’essa alla Madonna, ad opera dell’architetto Jörg von Halsbach. La caratteristica di questo edificio è rappresentata dalle due torri gemelle alte quasi 100 metri, la cui forma a bulbo si apre sulla visuale dell’intera città, ma soprattutto l’impronta di piede, che secondo una leggenda apparterrebbe al Diavolo, che voleva distruggerla prima della sua consacrazione.

Migliori Hotel

Fra le migliori strutture alberghiere di Monaco di Baviera, ne abbiamo selezionati per voi alcuni, valutati come ottimi per stile, qualità dei servizi, eleganza sobria e originalità.

Fra questi consigliamo:

MLOFT Apartments München; un paradiso di modernità e stile, situato nei pressi del centro di Monaco di Baviera, a soli 2,5 km dal centro espositivo Neue Messe, che propone loft di design elegantemente arredati. A soli A 650 metri dalla Stazione Centrale di Monaco di Baviera, vi è il moderno Eurostars Book Hotel che tra i tanti servizi offre un centro fitness, connessione WiFi gratuita e camere dotate di ambienti a tema. Un finestra speciale su Marienplatz, lo offre il favoloso Vier Jahreszeiten Kempinski: un grande albergo a 5 stelle vanta un’elegante centro benessere con piscina e vista panoramica sulla città.

© Riproduzione riservata
Leggi anche