Museo Boijmans Van Beuningen di Rotterdam: le opere più importanti

Visita al Museo Boijmans Van Beuningen di Rotterdam, tra le opere più importanti dei Paesi Bassi.

Tra i musei più importanti dei Paesi Bassi troviamo il Museo Boijmans Van Beuningen di Rotterdam. Tantissime collezioni famose che meritano di essere viste durante un viaggio nell’Olanda Meridionale.

Museo Boijmans Van Beuningen di Rotterdam

Il Museo Boijmans Van Beuningen è uno dei più noti e importanti di tutti i Paesi Bassi. Infatti, le sue collezioni spaziano dall’arte medievale europea all’arte moderna.

La fondazione della raccolta iniziò quando il collezionista Frans Jacob Otto Boymans donò la sua collezione alla città di Rotterdam nel 1841. Nel 1958, alla precedente si aggiunse la collezione di Daniël George van Beuningen e il museo prese il nome di Museum Boijmans Van Beuningen.

Un museo, quindi, plasmato dai collezionisti privati, che hanno scelto di donare le opere d’arte al pubblico.

Il Museo Boijmans Van Beuningen è un museo poliedrico nel cuore della città portuale dei Paesi Bassi.

Advertisements

È, inoltre, l’unico museo nei Paesi Bassi che offre al visitatore una panoramica completa dell’arte occidentale dal Medioevo ai giorni nostri.

L’edificio del Museum Boijmans Van Beuningen comprende tre edifici, ciascuno con una propria funzione e carattere.

Ma scopriamo quali sono le opere principali custodite all’interno del complesso museale.

Museo

Le maggiori opere del museo

Il museo di Rotterdam contiene dipinti e sculture antichi, ma anche opere di arte moderna e contemporanea, arti decorative, oggetti domestici preindustriali e design industriale. Le collezioni di stampe e disegni, la prima pittura olandese, l’impressionismo e il surrealismo sono tra le migliori al mondo.

Ma non solo. Infatti, il museo organizza spettacolari mostre temporanee durante tutto l’anno.

Tra le opere più importanti contenute all’interno del museo troviamo Le tre Marie al sepolcro, un’opera che risale all’inizio del XV secolo, realizzato da Hubert van Eyck.

Del 1475, invece, è la rappresentazione allegorica di due cavalli di Hans Memling.

All’artista Hieronymus Bosch appartengono, invece, le opere San Cristoforo (1504-1505); Venditore ambulante (1510 circa); Tavole del Diluvio (1415 circa); Nozze di Cana (1550 circa).

Di notevole importanza è, poi, la Madonna col Bambino in un paesaggio di Gerard David.

Non mancano, poi, opere di Salvador Dalí, come Shirley Temple del 1939) e La Cara de la guerra del 1940.

Visita e museo virtuale

Fino al 2021 il museo è in fase di ristrutturazione e ampliamento, perciò rimarrà chiuso alle visite fino a nuovi aggiornamenti. Sul sito ufficiale, poi, sarà possibile acquistare i biglietti online per la visita.

Tuttavia, oggi è possibile visitare il museo in una visita virtuale, sempre sul sito, e ammirare le maggiori opere contenute nel complesso.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Aurora boreale in Danimarca: quando assistere allo spettacolo

Halloween: offerte weekend per la famiglia

Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orariWerribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • Weekend San Valentino a EdimburgoWeekend San Valentino a Edimburgo
  • Weekend San Valentino a DublinoWeekend San Valentino a Dublino
  • 
    Loading...
  • Weekend San Valentino a DresdaWeekend San Valentino a Dresda
Entire Digital Publishing - Learn to read again.