Museo del Covo, Campocavallo: cosa vedere

Tutte le informazioni che servono per conoscere e visitare il Museo del Covo di Campocavallo.

Durante una vacanza nelle Marche è molto interessante visitare i graziosi borghi che si trovano all’interno del territorio della regione. Una delle mete da non perdere è il caratteristico Museo del Covo di Campocavallo.

Museo del Covo, Campocavallo

All’interno del territorio della provincia di Ancona, nelle Marche, si trovano diversi borghi decisamente interessanti da visitare.

Una delle mete più belle da raggiungere è la frazione di Campocavallo, che sorge nei pressi del borgo di Osimo. La piccola frazione è caratterizzata da un’atmosfera al contempo tranquilla e vivace. Si tratta di una località che permette di godersi un soggiorno all’insegna della cultura e del puro relax. Una delle attrattive più caratteristiche da visitare all’interno del grazioso paesino è il Museo del Covo. Per godersi a pieno la bellezza di questo incantevole borgo e del museo, è interessante conoscere tutte le informazioni che lo riguardano.

Advertisements

covo di campocavallo

Il museo: informazioni

Il Museo del Covo è un edificio decisamente interessante da visitare, durante un soggiorno nei pressi del borgo di Osimo. La struttura sorge nelle vicinanze del maestoso Santuario della Beata Vergine di Campocavallo, uno splendido luogo di culto che risale alla fine del XIX secolo.

All’interno del particolare museo marchigiano si possono ammirare i capolavori artistici che ogni anno sfilano durante la Festa del Covo, durante la prima domenica di agosto. I Covi sono bellissime riproduzioni in miniatura che rappresentano le chiese, i santuari e i diversi luoghi di culto che sorgono all’interno del territorio delle Marche. Le sculture presentano una caratteristica che le rende uniche nel loro genere. Si tratta infatti di creazioni artistiche fatte attraverso l’utilizzo delle spighe di grano appena trebbiato.

Le opere si possono ammirare durante tutto l’anno all’interno del museo, che rappresenta una vera e propria istituzione all’interno del graziosissimo borgo di Campocavallo.

La Festa del Covo

La sfilata delle sculture di spighe si può ammirare durante la prima domenica di agosto di ogni anno. La Festa del Covo è una tradizionale manifestazione che si svolge da molti anni all’interno della frazione di Campocavallo. Si tratta di una bellissima espressione del residuo della cultura contadina del luogo, che continua a vivere attraverso la celebrazione della festività che si tiene durante la stagione estiva.

Durante gli anni ’70 del ‘900 la comunità di Campocavallo si radunava per costruire fedeli riproduzioni dei luoghi di culto più belli delle Marche. Si trattava di un’autentica espressione della creatività e dell’amore per le attività manuali caratteristica dei contadini del borgo. All’interno del museo si possono ammirare non solo i Covi più antichi ma anche molte delle creazioni artistiche costruite durante gli ultimi vent’anni. Visitare il museo e partecipare alla festa permette di godere a pieno della bellezza e della cultura marchigiana.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

New York in autunno: vacanza nella Grande Mela

Castro dei Volsci: cosa vedere nel borgo laziale

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.