Namibia: gli 11 migliori posti da visitare

Namibia: tutto ciò che c'è da conoscere e i luoghi da non perdere per una vacanza nel cuore dell'Africa.

Situata appena sopra il Sudafrica, la Namibia è un paese epico da visitare in Africa. Naturalmente, l’Africa è un continente vario e incredibilmente bello; con posti come il Marocco, il Sudafrica, il Kenya e, naturalmente, la Namibia che sono proprio dei bei paesi da visitare.

Ci sono letteralmente molti dei migliori posti in Namibia sparsi per tutto il paese, perfetti da esplorare.

Ora, i posti migliori della Namibia sono paesaggi che aprono totalmente gli occhi e che, lo giuro, non sono paragonabili a nessun’altra parte del mondo. Questo è ciò che rende questo paese così speciale.

Da piccole città vivaci, deserti incredibilmente vasti a bellissime catene montuose, è un posto che dovresti assolutamente pensare di visitare quando sei nell’emisfero meridionale dell’Africa.

11 bei posti da vedere in Namibia

1.) Visita i semi-nomadi Himba

Il popolo Himba è uno degli ultimi semi-nomadi di tutta la Namibia. Una volta, tagliati fuori dall’influenza esterna dall’aspro deserto e dal paesaggio, gli Himba sono stati in grado di mantenere molte delle loro storiche tradizioni e modi di vita. La loro incredibile cultura e l’ocra rossa che viene strofinata su tutta la pelle è così bella da sperimentare.

In molti modi, il popolo Himba è riuscito a resistere all’occidentalizzazione e ad aggrapparsi alla sua eredità profondamente radicata. L’unico modo in cui si può visitare il popolo Himba è tramite una compagnia turistica designata in certi periodi dell’anno.

2.) Vedere la città fantasma di Kolmanskop

Dopo un crollo delle vendite di diamanti, Kolmanskop fu completamente abbandonata nel 1956. Anche se un tempo prosperava di vita e aveva persino una pista da bowling, un casinò e un teatro. Oggi, le mutevoli sabbie del deserto e le dune regali si intrecciano con gli edifici abbandonati, rendendolo un luogo piuttosto inquietante da visitare in Namibia.

È abbastanza facile da raggiungere con un 4×4 o con un tour organizzato, soprattutto perché è solo a circa 10 miglia dalla vivace città portuale di Lüderitz.

3.) Dormire sotto le stelle al Kulala Desert Lodge

Ok, la cosa migliore del Kulala Desert Lodge è la sua posizione. Questi splendidi lodge sono arroccati abbastanza vicino alle dune di Sossusvlei è un posto indimenticabile per trascorrere qualche notte. La cosa migliore è che ogni lodge ha un’intima terrazza sul tetto dove ci si può accoccolare e dormire sotto le stelle.

Il viaggio in auto da Windhoek può essere di circa 5-6 ore, quindi sii preparato per questo e su un volo di un giorno prima per la Namibia. Anche se, siamo onesti, il viaggio non è niente quando c’è una vista come questa… è davvero uno dei posti migliori in Namibia per vedere le costellazioni.

4.) Visitare le Spitzkoppe Rocks

Le Spitzkoppe Rocks sono uno dei punti di riferimento più famosi della Namibia e sono un luogo da non perdere in qualsiasi viaggio in Namibia. Gli appassionati di arrampicata su roccia possono anche scalarle se sono abbastanza coraggiosi, anche se sono altrettanto belle se ammirate dal comfort della terraferma. Assicurati di tenere gli occhi aperti per le opere d’arte storiche che sono state dipinte sulle rocce molte generazioni fa.

5.) Esplora il più grande canyon dell’Africa, Fish River

Il paesaggio surreale del Fish River Canyon farà innamorare di questo posto anche il più blasé dei viaggiatori. Il canyon è lungo 160 km e largo quasi 30 km, offrendo a noi visitatori uno degli scenari più drammatici del mondo. Ci sono alcuni sentieri da percorrere a piedi e variano a seconda di quanto sia dura la tua escursione.

È possibile trascorrere alcuni giorni di escursioni in questa regione, quindi pianifica la tua visita e il tuo percorso con largo anticipo. E, soprattutto, dite sempre agli altri dove farete le vostre escursioni e se non siete degli escursionisti esperti, assicuratevi di assumere una guida affidabile.

6. Vedere i petroglifi di ǀUi-ǁAis

ǀUi-ǁAis è il nome ufficiale del sito patrimonio mondiale dell’UNESCO di Twyfelfontein. È un posto stupefacente per esplorare la più grande concentrazione di petroglifi (incisioni rupestri) di tutta l’Africa – e merita assolutamente una visita quando sei in Namibia. Con incisioni rupestri preistoriche di cacciatori-raccoglitori che risalgono a più di 6000 anni fa e foreste pietrificate alle sue porte, Twyfelfontein è una scelta ovvia per noi viaggiatori che vogliamo esplorare uno dei luoghi più enigmatici della Namibia.

Assicuratevi solo di mettere in valigia molta acqua, un ombrello e un cappello. C’è poca o nessuna ombra qui intorno e può diventare molto intenso verso mezzogiorno.

7.) Guarda il tramonto su Sossusvlei

Con imponenti dune di sabbia vermiglia scolpite dagli elementi, Sossusvlei è uno dei luoghi più belli e imponenti da visitare in Namibia (e questo è davvero dire qualcosa).

Le grandi vasche effimere ospitano dune che svettano ben oltre i 325 metri di altezza, e sì, è possibile scalarle!

Se vuoi accamparti tra le stelle, pensa a dirigerti al campeggio Sesriem, che si trova proprio al confine del parco – in questo modo puoi rimanere fino a tardi e guardare il tramonto mentre sei a Sossusvlei. Le dune stesse sono a 60 minuti di macchina dal cancello del Namib-Naukluft National Park, quindi pianifica la tua visita con molto tempo per il viaggio (soprattutto una volta arrivato).

8.) Visita Swakopmund

A cavallo tra la costa atlantica e il vasto deserto del Namib, Swakopmund è un’ottima base per esplorare il deserto del Namib e la Skeleton Coast, oltre ad essere una destinazione in buona fede.

Con un’atmosfera coloniale unica e un lungomare vivace, Swakopmund è anche un ottimo posto per vedere luoghi come il Museo di Swakopmund, il Faro di Swakopmund e per ingozzarsi all’Ocean Cellar che crea alcuni dei migliori piatti di pesce della città.

9.) Esplora il Parco Nazionale Etosha

Nessun viaggio nell’Africa subsahariana è completo senza vedere l’abbondante fauna selvatica che ha da offrire. Il Parco Nazionale Etosha copre più di 20.000 km quadrati ed è uno dei più grandi luoghi di osservazione della fauna selvatica in Africa. Elefanti, leoni, springboks e gemsboks abbondano.

10.) Visita il deserto più antico del mondo, il Namib

Una tavolozza sempre mutevole di ruggine profonda, vermiglio, cremisi e oro, il deserto del Namib è tanto infido quanto bello e rende possibili molti giorni di avventure in fuoristrada. Il deserto del Namib è considerato uno dei più antichi del mondo (ben oltre 40 milioni di anni) e si estende fino al Sudafrica e all’Angola.

11.) Vedere le foche del Capo Croce

Non sono solo i leoni e gli elefanti che puoi vedere in Namibia – la costa è famosa per la Cape Cross Seal Reserve, un luogo dove puoi venire a vedere centinaia di Cape Fur Seals. La corrente del Benguela ospita una grande popolazione di pesci, quindi puoi stare sicuro che le foche non andranno da nessuna parte tanto presto.

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Marocco: 12 cose da fare e vedere

Marocco: le 10 città da visitare assolutamente

Leggi anche
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

  • zanzibar 2042787 1280Zanzibar: dove si trova, cosa vedere e quando andare
  • Loading...
  • giraffe-2191662_1280Visitare l’Africa: i luoghi da non perdere

    L’Africa non è solo Safari e animali selvatici: tutti i luoghi da non perdere per una vacanza nel continente equatoriale.

  • Visita necropoli Dashur Il CairoVisita alla Necropoli di Dahshur a Il Cairo
  • maxresdefaultVideo villaggio Agadir Marocco
Contents.media