Piazza Jemaa El Fna, il cuore pulsante di Marrakech

Cosa sapere sulla famosa Piazza Jemaa El Fna di Marrakech, uno dei luoghi più frequentati della città marocchina.

Il centro della cultura e della vita della città di Marrakech è la famosa piazza Jemaa El Fna, dove si concentrano storia e tradizione. Ma dove si trova e cosa c’è da visitare? Tutte le informazioni sul cuore della città marocchina.

Piazza Jemaa El Fna di Marrakech

La città di Marrakech è situata nel centro-sud del Marocco ed è una delle maggiori città del Paese. Un mix di culture e tradizioni, che rendono Marrakech la più importante delle quattro Città imperiali.

Tanti sono, infatti, i luoghi storici che testimoniano la tradizione di questa città, come la piazza Jemaa El Fna. La famosa piazza è la più importante di Marrakech, attorno alla quale si sviluppa la Medina.

Viene, infatti, considerato il fulcro vitale e caratteristico della città, e confina a nord con il quartiere dei suq e ad est con la Qasba, mentre da sud-ovest è dominata dalla moschea della Koutoubia.

Ma scopriamo l’interessante storia di questo luogo pieno di vita e tutto ciò che c’è da sapere e da vedere.

Piazza

Storia

Non è nota l’origine di questa piazza né l’origine del nome Jāmiʿ el-Fnā. Infatti, il nome potrebbe significare l’assemblea del defunto come pure la moschea del nulla. In realtà entrambi i significati si sposano alla perfezione con ciò che rappresenta la piazza. Infatti, se da un lato la piazza faceva parte di un progetto della dinastia Sadiana relativo all’edificazione di una moschea, dall’altro nei secoli passati fu sede di esecuzioni capitali.

La piazza

Durante l’arco della giornata, la piazza muta e cambia aspetto. Infatti, se di mattina e pomeriggio è sede di un vasto mercato all’aperto, con bancarelle che vendono le merci più svariate, di sera si trasforma. La piazza è divisa in aree ben precise, con una zona dei venditori di piante, una dei venditori di frutta secca e quella dei venditori di lumache. Al calar della sera diventa più affollata e sopraggiungono danzatori Chleuh, cantastorie, musicanti e maghi. Inoltre, bancarelle si ritirano e subentrano banchetti con tavole e panche per mangiare cibi della tradizione.

Inoltre, la piazza è circondata da negozi di souvenir, bar e ristoranti che attirano migliaia di turisti ogni giorno.

Di giorno molti sono gli elementi che attraggono l’attenzione: dagli addestratori di scimmie agli incantatori di serpenti, e persino dei dentisti che espongono i loro “pezzi” appena estratti.

Alla sera, invece, arriva il momento ideale per immergersi nella tradizione culinaria di Marrakech, assaggiando le migliori specialità preparate al momento.

Meravigliosi sono, poi, i bar sulle terrazze da cui poter ammirare lo splendido panorama della città e della vita nella pizza più famosa di Marrakech.

marocco

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Spiagge rosa in Italia e nel Mondo: la classifica

Isole delle Marianne settentrionali: l’arcipelago dei sogni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.