Notizie.it logo

Pista ciclabile del Garda: dove inizia, percorso e informazioni

pista ciclabile del garda

Pedalare costeggiando il lago di Garda è un'esperienza unica, tanti chilometri e un paesaggio incredibile.

Il lago di Garda è il più esteso specchio d’acqua nella penisola italiana. Esso è lungo 52 chilometri e largo tra i 16 ed i 42 chilometri, con una profondità massima di 346 metri. Si trova diviso fra tre regioni: Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige. E’ una delle mete turistiche più ambite di tutta l’italia poiché molto versatile a varie attività come picnic o passeggiate nelle varie località in riva. Tra le varie attrazioni che orbitano al grande lago, è presente anche la pista ciclabile del Garda. Scopriamo dove inizia e tutte le informazioni.

Pista ciclabile del Garda, dove inizia e percorso

Essa è stata inaugurata nel Luglio del 2018 e rappresenta una delle, se non la più, piste ciclabili più spettacolari e panoramiche dell’intera Europa. In certi punti la pista si collega alla roccia viva del territorio, mentre in altri è a sbalzo sull’acqua.

E’ importante sottolineare che la pista ciclabile sul Garda ha zero impatto sull’ambiente circostante, preservando in totalità la flora e la fauna del territorio.

Sono più di 280mila i turisti ed abitanti di ogni età che hanno percorso, con qualsiasi tipo di bicicletta, la pista. Tuttavia, è possibile attraversarla anche a piedi, purché si faccia attenzione (il limite di velocità è di 10km/h).

Decidendo di recarsi nella pista ciclabile del Garda, si sceglie di attraversare un percorso che parte da Limone del Garda fino a giungere in prossimità del confine con il Trentino, offrendo poi la possibilità di continuare a percorrere altri splendidi itinerari su strade poco frequentate dai motori. Al termine di questi 2 chilometri, infatti, è è possibile costeggiare il Lago di Garda, attraversando paesaggi suggestivi e fioriti.

E’ possibile anche salire ad un’altitudine di più di 1500 metri, attraverso antiche gallerie in disuso, ed osservare l’imponenza della composizione montuosa. Sono numerosi inoltre gli strapiombi dove si avrà l’illusione di trovarsi sospesi in aria, tra lago a cielo.

Strutturalmente, la pista è lunga 2 chilometri ma sono previsti numerose espansioni per portare la sua lunghezza oltre i 12 chilometri, con paesaggi diversi e viste mozzafiato diverse ogni curva.

Essa si poggia in parte sul muro ed in parte su roccia ed i materiali utilizzati per la sua costruzione sono principalmente acciaio, ferro e tanto legno, soprattutto per realizzare lo spartitraffico.

pista ciclabile del garda percorso

Garda by Bike

Andando ancora oltre le imminenti espansioni fino a 12 chilometri, la pista ciclabile di Garda è un progetto molto più ambizioso ed un vero e proprio sogno per tutti gli appassionati di biciclette e paesaggi. Nel 2021, infatti, quando verrà ultimato, il Garda by Bike sarà un percorso formato da più di 190 chilometri di pista ciclabile, larga più di 2 metri.

La futura struttura della pista ciclabile sarà realizzata nei percorsi già percorribili di cui abbiamo parlato prima, usufruendo di strutture già esistenti ed in attività. Non mancheranno, tuttavia, intere parti di pista ciclabile da costruire ex-novo secondo le caratteristiche sopraelencate. Il progetto prevede di unire le tre regioni nelle quali si colloca il lago di Garda, permettendo l’intera percorribilità del suo perimetro. Tra le località che saranno attraversate dalla pista possiamo elencare, ad esempio, Sirmione, Desenzano del Garda, Padenghe sul Garda, Manerba del Garda.

Successivamente si giungerà nella riva nord del lago, attraversando territori come San Felice del Benaco, Salò, Limone sul Garda.

La pista si unirà poi alla cosiddetta Ciclovia del Sole, intersecandosi con L’EuroVelo EV7 e l’EuroVelo EV8. Saranno presenti anche dei battelli che daranno la possibilità di attraversare il lago caricando la bici. Il percorso avanzerà poi attraversando le gallerie dismesse del Gardesana, operazione costosa ma finanziata da tutte e tre le regioni interessate.

Non è un percorso facile. Nella strada saranno presenti, infatti, numerosi dislivelli e salite che costringeranno i guidatori a scendere dal loro veicolo per caricarlo a mano. Per questo motivo il percorso è sconsigliato ai bambini, anche a causa della possibile presenza di auto in certi tratti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche