Praga, cosa vedere in un giorno: l’itinerario

Praga è una città fiabesca e ricca di cose da fare e da vedere: i consigli e l'itinerario per vedere la città in un giorno.

Con le sue guglie, i campanili e le torrette, Praga è una città in cui le favole prendono vita. Non c’è da stupirsi che il soprannome di Praga sia “la città delle cento guglie”.

Praga è una meraviglia architettonica e culturale dove la bellezza non manca mai.

Per non parlare del fatto che Praga è un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO. Dato che ci sono così tanti bei posti da visitare nella Repubblica Ceca, il tempo a Praga potrebbe essere limitato. Così abbiamo messo insieme un itinerario completo di Praga di un giorno.

Praga in un giorno: il Castello

Il nostro itinerario praghese inizia con le meraviglie di Praga in modo fiabesco, cominciando dal Castello di Praga. Inoltre, secondo il Guinness dei primati, il Castello di Praga è il più grande castello antico del mondo con 750.000 piedi quadrati o 70.000 metri quadrati.

Il Castello di Praga, costruito nel IX secolo, ospita l’ufficio del presidente della Repubblica Ceca, ma è stato anche la sede del potere dei re di Boemia, degli imperatori del Sacro Romano Impero e dei presidenti dell’ex Cecoslovacchia.

Il Castello di Praga è composto da diverse sorprendenti strutture barocche e gotiche. Il complesso del castello ha quattro palazzi, quattro chiese, cinque sale, quattro torri e 11 giardini. Tutto in questo castello è massiccio, dai suoi cortili alle sue statue.

Molte parti del Castello di Praga sono aperte al pubblico, tra cui il Giardino Reale, la Sala da Ballo, i giardini del sud o le Scuderie Imperiali. Inoltre, vi sono conservate diverse opere d’arte di valore inestimabile, documenti storici ufficiali e i gioielli della corona ceca.

Praga in un giorno: la chiesa di San Vito

La prossima tappa del nostro itinerario praghese è una visita alla Cattedrale di San Vito per scattare qualche foto. La cattedrale di San Vito è una cattedrale gotica cattolica romana che fa parte del complesso del castello di Praga. Così, San Vito è un grande esempio di architettura gotica.

Inoltre, San Vito è la chiesa più grande e importante della Repubblica Ceca. Tale che la cattedrale contiene le tombe di molti re boemi e imperatori del Sacro Romano Impero. Soprattutto, il luogo più notevole della cattedrale è la Cappella di San Venceslao, che ospita le reliquie di San Pietro. Sfortunatamente, la cappella non è aperta al pubblico ma è visibile dalla porta d’ingresso.

Praga in un giorno: il Ponte Carlo

Niente è più iconico di Praga della prossima tappa del nostro itinerario praghese, il Ponte Carlo. Per rendere Praga un’importante rotta commerciale tra l’Oriente e l’Occidente, Carlo IV, nel 1357, commissionò la costruzione di un ponte che avrebbe collegato le due sponde del fiume di Praga. Oggi è il ponte più antico di Praga e il più fotografato. Dal ponte, avrai una vista incredibile del Castello di Praga e di Malá Strana.

Se devi viaggiare a Praga in alta stagione, ti consigliamo di mettere la sveglia e arrivare al Ponte Carlo prima del sorgere del sole. Tutti quelli che visitano Praga vogliono visitare il ponte proprio come te. Ci sarà la folla.

Il ponte costruito in blocchi di pietra arenaria, ancorato ad ogni estremità da torri (Torre del Ponte della Città Piccola, Torre del Ponte della Città Vecchia) è solo per uso pedonale. Dal 1683 al 1928, 30 statue di santi sono state scolpite per decorare il ponte a significare l’importanza della fede cattolica.

Praga in un giorno: Mala Strana

Come ho detto, Praga è fiabesca, e la parte più incantevole e romantica di questa città fiabesca è la prossima del nostro itinerario praghese, Mala Strana o Città Piccola. Mala Strana inizia con il Ponte Carlo. Alcune delle principali attrazioni includono la Chiesa di Nostra Signora Vittoriosa, la chiesa di San Nicola e il Palazzo Wallenstein con i suoi suggestivi giardini.

Abbracciando il fiume Moldava e scavando all’ombra del grande castello gotico di Praga, la Mala Strana, è senza dubbio una delle zone più incantevoli e seducenti della Repubblica Ceca. E, seconda al Ponte Carlo, la cupola verde della Chiesa di San Nicola e il campanile sono una parte iconica dello skyline di Praga.

Per dieci secoli la piazza di Malá Strana è stata il cuore della zona. Ancora una volta, il fulcro della piazza è la chiesa di San Nicola, visibile da entrambi i lati del fiume. Si può salire in cima al campanile e vedere una fantastica vista panoramica di Praga. Un locale ci ha detto che qui si tengono concerti d’organo durante tutto l’anno all’interno della chiesa.

Praga in un giorno: la città vecchia

La prossima tappa del nostro itinerario praghese è la Piazza della Città Vecchia. Anche se è molto affollata, come il Ponte Carlo, visitare la Piazza della Città Vecchia è un’esperienza da fare assolutamente. La Piazza della Città Vecchia è il cuore di Praga. La piazza presenta edifici appartenenti a vari stili architettonici, tra cui la Chiesa gotica di Nostra Signora prima di Tyn, la Chiesa barocca di San Nicola e il Municipio della Città Vecchia con un orologio astronomico medievale montato su di esso noto come Orloj. Così, all’inizio di ogni ora, tra le 9 e le 23, l’orologio astronomico mette in scena uno spettacolo con i dodici apostoli.

La piazza della Città Vecchia ha più di 1000 anni. Oltre alle chiese e al Municipio della Città Vecchia, molte belle case multicolori si aggiungono all’atmosfera unica della piazza.

Praga in un giorno: il Municipio della città vecchia

Fare un tour del Municipio della Città Vecchia è un must in qualsiasi itinerario di Praga. Il Municipio della Città Vecchia di Praga, fondato nel 1338, è un miscuglio di case medievali comprate a pezzi nel corso dei secoli. L’alta torre gotica con il suo meraviglioso orologio astronomico di 600 anni definisce la sala.

I visitatori possono fare una visita guidata del municipio. Il tour passa attraverso le camere del consiglio e la sala dell’assemblea, con i suoi splendidi mosaici risalenti agli anni ’30. Poi si visita la cappella gotica e alla fine si dà un’occhiata al funzionamento interno dell’orologio astronomico e si vedono i 12 apostoli che sfilano ogni ora. Il tour include la torre e si completa con un viaggio attraverso le cantine romaniche e gotiche sotto l’edificio.

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

7 cose da mettere in valigia quando si va in vacanza al mare d’estate

Le più belle città termali della Repubblica Ceca: l’itinerario da seguire

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zante: come arrivare, cosa vedere e dove dormireZante: come arrivare, cosa vedere e dove dormire
  • wismarWismar: luoghi d’interesse e come arrivarci dall’Italia

    Linee guide per raggiungere dall’Italia la città di Wismar e consigli utili sui luoghi di interesse principali da visitare una volta giunti a destinazione.

  • Loading...
  • Weekend Festa delle donne nightclub BerlinoWeekend Festa delle donne nightclub Berlino
  • Weekend Festa delle donne a MalagaWeekend Festa delle donne a Malaga
Contents.media