Recanati: cosa vedere in un giorno, luoghi storici da visitare

La guida a cosa vedere in un giorno a Recanati, nella provincia di Macerata, tra i luoghi più importanti da non perdere.

La guida a cosa vedere in un giorno a Recanati tra i luoghi più importanti della città che ha dato i natali a Giacomo Leopardi.

Recanati: cosa vedere in un giorno

La città di Recanati, famosa per essere la terra che ha dato i natali al famoso poeta Giacomo Leopardi, si trova nella provincia di Macerata, nelle Marche.

Recanati si presenta con l’aspetto di un grande borgo, caratterizzato da edifici storici realizzati in pietra e stradine acciottolate tra cui perdersi per scoprire luoghi incantevoli e ricchi di bellezze.

Non stupisce sapere che in questo luogo pieno di meraviglie il famoso poeta abbia realizzato capolavori come A Silvia, Il Sabato del Villaggio e L’Infinito. Leopardi, infatti, ha composto queste famose opere guardando fuori dalla finestra della sua biblioteca, ammirando il panorama e la vita di Recanati.

Advertisements

Vediamo, quindi, quali sono i luoghi che hanno ispirato il poeta e i posti più importanti da visitare.

recanati

Casa Leopardi

Per cominciare, una tappa da non perdere è proprio la Casa Leopardi, la casa natale del poeta, in cui ha vissuto fino al giorno della sua partenza nel 1830.

Trentadue anni della vita di Giacomo Leopardi raccontati da cimeli, abiti, oggetti di uso comune e le postazioni in cui componeva le sue poesie.

Oggi questo palazzo storico è una casa-museo, aperta al pubblico che accorre per ripercorrere e prendere ispirazione da questo luogo magico. Annessi alla casa si possono visitare la biblioteca e il museo. La visita prevede l’acquisto del biglietto che parte da 7 euro (ridotto) e 15 euro intero.

Casa di Leopardi a Recanati

Colle dell’Infinito

Il Monte Tabor è il colle di Recanati che si affaccia verso sud. Dalla sua cima, nelle giornate con poca foschia si riescono a vedere bene le cime innevate dei monti Sibillini.

Il monte Tabor è anche noto come “il colle dell’Infinito” perché legato ad uno degli idilli più famosi di Giacomo Leopardi: L’infinito. Il monte Tabor oggi è un parco che sorge accanto al Centro Studi Leopardiani e al Palazzo Leopardi, percorrendo un sentiero che attraversa il parco si giunge al punto in cui probabilmente il poeta si trovò a comporre la poesia. Qui si trova una targa sul muro che riporta il verso: “Sempre caro mi fu quest’ermo colle”. Il monte Tabor, inoltre, fa parte della poesia Alla luna.

Villa Colloredo Mels

Il Museo Civico Villa Colloredo Mels si trova nella parte più occidentale della città di Recanati. La parte più antica del complesso è di origine medievale e al suo interno si trovano opere dell’artista Lorenzo Lotto e una Pinacoteca divisa in sezioni in base all’età dell’opera.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Loreto: cosa vedere in un giorno in provincia di Ancona

Basilica della Pietrasanta, Napoli: storia e visita

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media