Notizie.it logo

San Valentino cinese 2020: la tradizione orientale

San Valentino cinese 2020

San Valentino cinese 2020: tutte le festività per gli innamorati.

In Cina non esiste una sola festa di San Valentino. Infatti, ci sono ben 5 festività in cui è possibile celebrare la festa degli innamorati durante il corso dell’anno.
Scopriamo insieme il “San Valentino cinese” nel 2020 e la sua celebrazione.

San Valentino cinese 2020 (o qingrenjie)

Anche in Cina si festeggia il classico giorno di San Valentino che, secondo il calendario occidentale, cade il 14 febbraio.
Si celebra esattamente come nei paesi Occidentali, con scambio di fiori, cioccolatini, peluche a forma di cuore e cene di coppia.

Teoricamente, in questa giornata dovrebbero essere le ragazze a fare dei regali ai ragazzi, in quanto i secondi hanno l’occasione di presentare un dono alla donna amata durante il San Valentino Bianco, che vedremo più tardi. Il San Valentino classico è probabilmente una delle celebrazioni legate agli innamorati più festeggiate, anche se compete moltissimo con la festa del 520 e del qixi.

San Valentino Bianco (o baise qingrenjie)

Il San Valentino Bianco si celebra il 14 marzo.

La festività, in realtà, fa parte della tradizione giapponese. Infatti, questa festa, è stata introdotta in Giappone verso la fine degli anni ’50 quando il paese subì una forte occidentalizzazione, che coinvolse poi anche la Cina.
Durante questa festa gli uomini hanno l’occasione di ricambiare il dono ricevuto durante la celebrazione del San Valentino regalando alla persona amata una tavoletta di cioccolato bianco.

Festa delle lanterne (o Yuanxiaojie)

La festa delle lanterne dipende dal calendario lunare, come tutte le feste tradizionali cinesi. Si celebra il quindicesimo giorno del primo mese lunare e segna la fine delle feste legate alla celebrazione del Capodanno Cinese. Infatti, finita la festa delle lanterne, i cinesi smettono di osservare i comportamenti legati alle credenze del Capodanno.

Inoltre, la festa delle lanterne, corrisponde alla prima notte di luna piena del calendario che per i cinesi è simbolo di riunione familiare.
Dunque, la festa si trascorre in famiglia ammirando la luna, facendo scoppiare petardi e fuochi d’artificio e gustando una cena tradizionale preparata insieme.

Ogni anno vengono organizzati degli spettacoli con danze popolari, fuochi d’artificio, lanterne rosse in strada e bancarelle che vendono i dolci di riso yuanxiao. Da qui deriva il nome cinese della festività.

In alcune zone della Cina, la festa delle lanterne coincideva con la festa degli innamorati ed era l’occasione perfetta in cui gli uomini potevano dimostrare il loro amore alla donna che amavano.
Tuttavia, il lato romantico della festa è andato scemando nel tempo, lasciando sempre più spazio alla celebrazione legata alla conclusione del capodanno cinese.

20 Maggio (520)

Il 520 si celebra il 20 maggio ed è una festa recente ed è diventata particolarmente popolare solo a partire dagli ultimi anni.
Per i cinesi il 520 sarebbe la festa degli innamorati poiché la la pronuncia di questo numero (che poi altro non è che la data della festa) è molto simile alla pronuncia della parola “ti amo“.

Festa del doppio sette (o Festa Qixi)

La festa si chiama festa del doppio sette poiché cade il settimo giorno del settimo mese lunare. Questa celebrazione cade in agosto e il giorno preciso cambia in base al calendario lunare.
La festa si celebra donandosi dei regali molto simili a quelli del classico San Valentino e andando a cena fuori con la persona amata.

Tuttavia, la leggenda legata a questa festa, narra della tragica storia del mandriano Niu Lang e della fata celeste Zhi Nu che furono separati a causa dell’ostilità che l’imperatrice di Giada nutriva nei confronti di un matrimonio tra un mortale e una Dea.

In seguito, Niu Lang riuscì a raggiungere il paradiso, ma venne nuovamente osteggiato dall’imperatrice che divise i due amanti con la creazione della via lattea. A quel punto l’imperatore provò pietà per loro e concesse ai due innamorati di incontrarsi solamente una volta l’anno, ovvero il settimo giorno del settimo mese lunare.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • YulefestYulefest

    L’inverno del sud in Australia ha luogo nei mesi di giugno, luglio e agosto. I mesi di dicembre e il

Leggi anche