Sassetta e dintorni, cosa vedere: monumenti e attrazioni

Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Sassetta e nei suoi dintorni, tra monumenti e natura.

Il borgo di Sassetta è un gioiello della Toscana, così come i suoi dintorni, ricchi di luoghi interessanti, ma cosa vedere durante una gita? La guida ai monumeni e alle attrazioni più imperdibili.

Sassetta e dintorni: cosa vedere

Il piccolo borgo della Val di Cornia, Sassetta, si trova nella provincia di Livorno, ed è uno dei paesini più antichi della zona.

Nei secoli passati Sassetta fu un importante castello della Repubblica Pisana, abbattuto nel 1503 dopo la conquista fiorentina. Nel 1516 furono anche esiliati gli originali Signori del luogo, i pisani Orlandi della Sassetta.

Successivamente, il borgo appartenne dal XVI secolo alla famiglia di origine spagnola Ramirez de Montalvo, giunta a Firenze con la corte di Eleonora da Toledo.

Il paesino è un tipico borgo collinare toscano di origine medievale, che ancora oggi racchiude il fascino e la storia dei tempi passati.

Advertisements

Un luogo, inoltre, ricco di bellezze, che lo rendono la destinazione ideale per una gita in famiglia. Vediamo, quindi, quali sono i luoghi più interessanti da visitare.

Sassetta

Palazzo Ramirez de Montalvo

Tra i monumenti più importanti e imponenti del borgo troviamo il Palazzo Ramirez de Montalvo. Il palazzo si erge lungo la fortificazione del borgo antico, dietro la chiesa di Sant’Andrea.

Fu costruito, sulle fondazioni del precedente Castello degli Orlandi distrutto nel 1503, nel XVI secolo quando la famiglia Ramirez de Montalvo ebbe in feudo l’intero borgo. Il palazzo di Sassetta venne ristrutturato nel XVIII secolo. Sulla facciata ancora oggi vi è un grande stemma familiare in pietra.

Parco Forestale di Poggio Neri

Tra le meraviglie naturali più imperdibili nei dintorni del borgo troviamo il Parco Forestale di Poggio Neri, che ricopre una superficie di circa 700 ettari all’interno dell’area demaniale denominata “Sassetta”.

L’area fa parte del Patrimonio Agricolo Forestale Regionale della Toscana ed è caratterizzata dalla presenza di castagni, lecci e querce.

Terme di Sassetta

Il punto di forza di Sassetta sono le sue terme.

Infatti, sono una delle attrazioni principali del borgo.

Il podere La Cerreta e le Terme di Sassetta sono un organismo unico, immerso nella quiete e nel verde del parco forestale di Poggio Neri. Un luogo magico, di benessere diffuso, in cui dedicarsi un momento di pace e relax.

La location è spettacolare, ricca di elementi naturali, che infonde quiete. Scoperta per caso, la sorgente sgorga naturalmente da un bacino sotterraneo alla temperatura costante di 51°C. La sua preziosa acqua è definita salso-solfato-calcica-ipertermale. Inoltre, grazie alla particolare concentrazione di solfati, calcio, preziosi minerali e oligoelementi, dona effetti terapeutici a livello dell’apparato respiratorio, della pelle e dell’apparato osteomuscolare.

Terme di Sassetta

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

The Crown: la location della serie tv sulla famiglia reale inglese

Da Bergamo a Desenzano del Garda in bici: l’itinerario

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media