Sicilia: un grande vigneto baciato dal sole

Se immaginate a Sicilia come la più grande isola del Mediterraneo abitata da gruppi di gangsters mafiosi in stile “Il Padrino”, vi sbagliate di grosso.

La Sicilia è infatti una terra meravigliosa, nella quale varie culture e tradizioni si sono avvicendate nei secoli, dai Siculi ai Fenici, dai Greci ai Romani, dai Bizantini agli Arabi, i Normanni e gli Spagnoli, portando tutte un valido contributo alla cultura e alla tradizione siciliane.

Oggi la Sicilia è inoltre una splendida terra di vini, grazie alla produttività del suo suolo e alle condizioni climatiche miti e quindi particolarmente favorevoli alla coltivazione delle vigne e all’agricoltura in generale.

La Sicilia offre una vasta varietà di vini, i più famosi dei quali sono probabilmente quelli da dessert come per esempio il Marsala.

Oggi, in Sicilia esistono oltre 329 mila acri di vigneti e si producono oltre 800 milioni di litri di vino ogni anno.

Scritto da Silvia Antona
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come redigere un cv per lavorare in crociera

Il vino siciliano più famoso al mondo: il Marsala

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media