Notizie.it logo

Sicilia, in arrivo il treno del mandorlo in fiore

Sicilia, in arrivo il treno del mandorlo in fiore

Per l'annuale festa del mandorlo in fiore ad Agrigento è stato allestito un viaggio panoramico su un treno storico, in partenza da Palermo.

Un treno storico per la festa del mandorlo. In occasione del 74esimo appuntamento per la Festa del Mandorlo ad Agrigento, è stato allestito un treno per consentire ai visitatori di raggiungere la città, attraverso un viaggio panoramico. Il mezzo partirà dalla stazione di Palermo per raggiungere quella di Agrigento, passando per i posti più scenografici e spettacolari dell’entroterra siciliano. Nella tabella di marcia sono previste Bagheria, Termini Imerese, Roccapalumba Alia, Cammarata – S. Giovanni Gemini e Aragona Caldare. Oltre al giro panoramico, il personale del treno provvederà ad allietare gli ospiti con assaggi tipici della cucina siciliana e canzoni folkloristiche.
Se state pensando di partire per la Sicilia, consigliamo di consultare expedia o volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Il treno del mandorlo in fiore

Un treno storico. Per festeggiare la 74esima Festa del mandorlo in fiore gli organizzatori dell’iniziativa hanno rimesso in funzione un treno storico.

Un locomotiva anni degli anni ’60 – una E 646 196 – avrà il compito di trainare le carrozze. I vagoni sono in linea con l’età cronologica della locomotiva, ma con un’eccezione. Tra di loro, infatti, figura una carrozza Centoporte, modello Anni ’30, per creare ancora di più un’atmosfera vintage e da Belle Époque. Secondo l’associazione Treno Doc, le prenotazioni per il treno della festa del mandorlo avrebbero già raggiunto il “tutto esaurito”, segno della forte approvazione del lavoro di restauro della Fondazione Fs italiane.

Sicilia, in arrivo il treno del mandorlo in fiore

Proprio gli esperti della fondazione avrebbero curato il grande ritorno del treno storico, in occasione dell’iniziativa.

La festa del mandorlo in fiore

Il viaggio in treno è soltanto l’inizio di quanto aspetta ai turisti a bordo delle carrozze. Una volta giunti ad Agrigento, i viaggiatori saranno accolti da sfilate folkloristiche e dalle tradizionali bancarelle dove potranno comprare i prodotti tipici delle terre siciliane. La festa dura circa una settimana e ha lo scopo di celebrare l’arrivo della primavera.

Per questo, la tradizione indica che la festa debba celebrarsi nei primi 10 giorni di Marzo, il mese della primavera. L’evento ha inizio con la vista del tramonto presso la Valle dei Templi, ricca di cultura e dal profondo valore storico. Al termine del tramonto, i turisti assisteranno all’accensione della fiaccola dell’amicizia, presso il Tempio della Concordia. In chiusura della settimana, i cittadini sfileranno in lunghe parate in abiti folkloristici. Al termine della parata, una giuria internazionale assegnerà un premio: il titolo del tempio d’oro a coloro che hanno sfoggiato la parata migliore e più in linea con lo spirito della tradizione.

La 74esima edizione della festa del mandorlo in fiore avrà luogo dal 1 al 10 Marzo, giorno in cui i turisti raggiungeranno la città di Agrigento a bordo del treno storico. Il 10 Marzo sarà proprio la data di chiusura e per questo la più importante della festa.

© Riproduzione riservata
Leggi anche